Utente 343XXX
buonasera, innanzitutto grazie per il servizio d'informazione medica gratuita che offrite in questo sito, per risolvere definitivamente una malocclusione dento-scheletrica di II classe il mio ortodonzista mi ha consigliato un valido chirurgo della mia zona con il quale ho preso appuntamento per la fine di questo mese, inoltre il dentista mi ha detto che sicuramente si dovrà prima allargare il palato decisamente stretto e profondo e in seguito eseguire l'osteotomia dei mascellari, e che esiste una metodica che lui esegue detta corticotomia vestibolare che permette di diminuire il tempo prechirurgico e soprattutto di evitare danni al parodonto, non mi ha detto però se questo intervento si esegue durante l'operazione di allargamento del palato, che verrà eseguita invece dal chirurgo maxillofacciale, o dopo che il palato è stato adeguatamente allargato. spero in una vostra risposta, tanti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
le corticotomie a cui lei fa riferimento sono un valido trattamento per accorciare i termini temporali del trattamento ortodontico, anche di quello pre-chirrugico. La tempistica della loro esecuzione sarà valutata dal Suo ortodontista, a cui le consiglio di porre questa domanda, ma normalmente non si eseguono contestualmente all'intervento di chirurgia maggiore.
Cordiali saluti .