Utente 343XXX
salve mi chiamo Paolo ho 31 anni e sono abbastanza ansioso. Il mio problema risale a venerdì scorso. come spesso faccio appena posso vado a correre,e comunque pratico sport regolarmente dal calcio alla palestra. Purtroppo pero venerdì mi sono accorto di una cosa,mentre stavo correndo già da mezzora senza problemi ho iniziato a sentire uno strano fastidio in mezzo al petto,pero ho cercato di non dargli molto peso e ho continuato a correre. Pero poco dopo oltre al fastidio ho iniziato ad accusare una specie di brividi e mi veniva come da rigurgitare,pero vista la mia ansia ho continuato a correre per altri dieci minuti finchè non sono arrivato sotto casa,i miei battiti erano arrivati a 144 e poco dopo tutto era sparito. pero da venerdì ad oggi mi sento strano,mi fa male la parte del cuore con strani picchi di durata molto bassa che vanno e vengono durante la giornata anche se non faccio sforzi,ho dei fastidi al braccio sinistro e formicolii alla mani destra e sinistro. il giorno prima ero andato dal cardiologo per una visita e non ha rilevato niente,ho fatto due ECG sotto sforzo e un ECO,senza nessuna anomalia,adesso non capisco questo problema,spero tantissimo in una vostra risposta al più presto,grazie di cuore e cordiali saluti. Un ultima cosa,mi gira anche la testa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è il suo cuore a darle i fastidi che riporta (visto lanegatività della stratificazione cardiologica fatta). In caso di mancanza di allenamento può succedere...comunque il suo veroproblema è l'ansia. non la sottovaluti e la curi adeguatamente rivolgendosi almeno ad uno psicologo.
Cordialmente