Utente 107XXX
Egregi Dottori, sono un uomo di 33 anni. Ho una carnagione molto chiara (fototipo 2: mi scotto dopo 10 minuti senza protezione) e una pelle davvero sensibile. I miei capelli sono castani così come i peli castano medio-scuro.
Presento una peluria non fitta, ma comunque evidente sulla schiena (dorsali e spalle comprese). Negli anni ho provato a fare cerette, cambiando estetista e cercando al meglio di utilizzare tutte le precauzioni del caso. C'è poco da fare, ogni volta è sempre la stessa storia. Macchie e pustole soprattutto lunga la zona scapolare. La cura con antibiotici topici e cortisonici serve solo a tamponare minimamente la follicolite conseguente alla depilazione con ceretta.
Non mi sento di accusare l'estetista, perché avendone cambiate diverse, ed essendomi affidato sempre a persone qualificate, ho capito che il problema risiede nella mia pelle. Il dermatologo ormai mi ha proibito di effettuare ulteriori cerette perché la mia pelle troppo delicata non regge al traumatismo e anche perchè per 1/2 mesi sono costretto a portarmi dietro pustole e poi macchiette.
Un paio di anni fa, provai a effettuare delle sedute di elettrocoagulazione, ma mi rimasero crosticine e macchie per 1 mese. Insomma, ho preferito non continuare, anche perché facendo nuoto agonistico non era il massimo farmi vedere così.
A questo punto credo che l'unica via potenzialmente utile (spero) sia l'epilazione laser.
L'epilazione con laser ad alessandrite (mi è stata consigliata per il mio caso), può comportare anch'essa follicolite in caso di una pelle particolarmente sensibile? Addirittura ho letto di casi di ustione da trattamento. Non vorrei che a un problema se ne aggiungessero altri...
Ho anche letto che per un risultato soddisfacente non bastano meno di 6 sedute.
Ci sono altri laser attualmente validi, considerando le mie caratteristiche?

Io sono di Roma, avete colleghi e/o centri affidabili a cui fare riferimento?

Vi ringrazio infinitamente per la pazienza nella lettura e per qualunque riscontro vogliate darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Buongiorno, il laser ad alessandrite rappresenta a mio avviso l'approccio più corretto al suo problema.
Le follicoliti tendono a scomparire o comunque a ridursi molto man mano che effettua le sedute. I rischi di creare ustioni tenendo conto della sua carnagione (chiara) sono praticamente nulli. Ovviamente il laser deve essere impostato con parametri corretti da una persona esperta.Non esiste un numero di sedute preventivabile per ottenere dei risultati che, sono soggettivi.
Non possiamo fare il nome di colleghi ma a Roma non avrà difficoltà a trovarne di validissimi.
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dott.Battaglini.
Lei reputa che neppure il medico in questione, possa fare una stima approssimativa sul numero delle sedute necessarie e sugli eventuali risultati, considerando la mia situazione di partenza?


Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Il collega che la visiterà potrà sicuramente essere più preciso