Utente 113XXX
egregio farmacologo
per emivita di un farmaco puo anche definirsi il periodo al termine del quale , si riduce drasticamente o si annulla la possibilita di interazione con altri farmaci ?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
per emivita si intende iil tempo in cui le concentrazioni del farmaco nei liquidi biologici (sangue) decadono del 50%; per esempio se un farmaco ha un'emivita di due ore significa che dopo due ore avrò una concentrazione diminuita della metà rispetto a a quella iniziale, dopo altre 2 ore le concentrazioni si ridurranno del 50% rispetto alle precedenti e così via finio a eliminare il farmaco completamente.
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi. se l emivita di un farmaco fosse di 5 ore, significa che l eliminazione totale ne richiede 10 o il residuo 50% puo esser piu veloce?