Utente 343XXX
Salve, scrivo per mia nonna visto che lei non puo perchè è affetta di demenza senile e io e mia mamma ce ne prendiamo cura. Lei da giovane ha sempre avuto problemi di stitichezza e non gli faceva mai effetto nulla. Due mesetti fa è stata all'ospedale 3 giorni per un blocco intestinale la pancia si gonfiò ed era piena di aria.. adesso non va in vagno da 6 giorni.. abbiamo provato di tutto.. clisteri, olio di vasellina.. nulla! Gli facciamo i clisteri e dopo un oretta caccia soltanto i liquidi del clistere..
la pancia è un po dura non vorremmo fare la fine di due mesi fá.. cosa dovremmo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
sarebbe utile conocscere quanto rilevato in ospedale riguardo la causa del precedente episodio di stipsi ostinata e se siano stati eseguiti accertamenti al riguardo.
E' possibile che la somministraizione di taluni farmaci, spesso utilizzati in pazienti con malattia neurologica, determini una inibizione della peristalsi intestinale.
Una esplorazione digitale del retto sarebbe necessaria al fine di escludere la presenza di un fecaloma (ammasso compatto di feci) ed eventualmente ottenerne la frantumazione.
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta dottore.
in ospedale ci dissero che era stato causato dall'aria presente nella pancia.
lei assume soltanto le bustine di paxabel per andare in bagno e una pillola per dormire largactil 50.
Grazie ancora!