Utente 738XXX
buon giorno mi e' capitata una situazione letteralmente schifosa in quanto dopo alcuni accertamenti mi sono accorto che l'essere con cui ho avuto un rapporto orale, lei verso me e viceversa, penetrazione "vaginale" non protetto e stimolazione vaginale con l'uso delle dita e' uscito fuori che era un uomo operato pertanto, vagino plastica. Ora non avendo avuto penetrazione anale verso costui, quanto mi devo preoccupare?
Inoltre una persona operata di vagino plastica ha la possibilita' di secernere liquidi biologici potenzialmente infetti?

grazie in anticipo
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente consideri il rapporto a rischio se non conosce sierologicamente la partner. Le consiglio test a 40 e 100 giorni.
[#2] dopo  
Utente 738XXX

Iscritto dal 2008
si si quello era gia preso in considerazione :D assolutamente... per quantop riguarda il pericolo di contagio che percentualita' ci potrebbe essere? inoltre come chiedevo in precedenza e' possibile che un uomo operato di vagino plastica possa secernere liquidi biologici infetti?
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Personalmente non ho dati riguardo il caso specifico.
[#4] dopo  
Utente 738XXX

Iscritto dal 2008
daccordo la ringrazio comunque... Rimarro' in attesa di altre risposte da parte dei suoi colleghi, anche per saperne di piu' su questa cosa...