Utente 332XXX
Gentili medici,
da tanti anni soffro di deficit erettile molto grave associato a desiderio sessuale nullo e attrazione incerta.
Gli esami ormonali eseguiti in passato erano nella norma nonostante soffrissi già del citato d.e.

Ho di recente eseguito un esame per la determinazione del testosterone libero con metodo ria.
Secondo l' andrologo i valori sono bassi per l' età e sarebbe meglio ricontrollarli tra un po.

Secondo il mio medico di famiglia invece il testosterone libero è un esame poco affidabile e seriamente inattendibile in una notevole percentuale di casi e poi in inverno il testosterone è più basso e se gli estrogeni sono nella norma poco importa, l' unico neo secondo lui non ho eseguito il testosterone totale (che comunque negli altri esami è sempre stato circa tra 5 e 7 ng/ml).
Sempre stando ai pareri del mio medico di famiglia anche se la determinazione fosse stata esatta, un testosterone libero di 5 garantirebbe erezioni di rigidità e durata valida anche se non certo da film don giovanni, tanto che certi anziani non vasculopatici continuano a soddisfare le loro partner quasi come da giovani e il loro testosterone è a questi valori se non di meno.
Quindi secondo lui da ricercare altre cause come quelle psicogene e la prostatite di cui soffro, oppure altre cause.
Tuttavia anche in altre determinazioni i miei valori di testosterone libero sono stati bassini.

Non fumo e non bevo e sono molto attivo (lavoro molte ore e ho un impiego manuale pesante).

Ecco i risultati (tra [] i valori di riferimento del lab):

>TESTOSTERONE LIBERO EMATICO metodo RIA 5.2 pg/ml [5.6 - 40.0]
>SHBG 41.5 nmol/l [13 - 71]
>Prolattina 14.96 ng/ml [3.00 - 25.00]
>17Beta Estradiolo 45.10 pg/ml [fino a 62]
>DHT - diidrotestosterone 510 pg/ml [300 - 1200]
>LH - ormone luteinizzante 3.42 mUI/ml [1.1 - 7.0]
>Cortisolo 240.0 ng/ml [mattino 50 - 250]

So già che la lettura del testosterone libero è da prendersi con i dovuti criteri considerando la fasullità circa della metodica, ma il mio andrologo ha detto che con risultato di 5, l' esatto valore effettivo potrebbe essere anche 10 considerando un margine di errore grossolano del metodo analitico, ma non di certo 20 (un valore ottimale per lì età).


DOMANDE:
Secondo voi ci sono segnali di ipogonadismo?
Il mio testosterone libero è effettivamente da ricontrollare tra qualche tempo?
Devo affidarmi al totale e shbg come certi medici consigliano e dicono di lasciar perdere la determinazione del testosterone libero?


Attendo risposta

GRAZIE IN ANTICIPO
CORDIALISSIMI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

complimenti al suo medico di base che le ha dato ottimi consigli quindi per un dato endocrinologico corretto ripeta l'esame con LH, Estradiolo, Testosterone totale, SHBG e poi se vuole ci faccia sapere.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  


dal 2014
Quindi testosterone libero poca attendibilità!

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Esatto, quindi segua i consigli dati.

Ancora cordialità