Utente 172XXX
Buongiorno, sono una donna di 46 anni, avrei bisogno di comprendere cosa posso fare per evitare che sempre più frequentemente mi vengano delle palpitazioni fastidiosissime al petto, mi prendono al centro del petto, durano anche delle ore con la conseguenza di mal di testa e stanchezza forte come se facessi corse continue.
Prima mi prendeva ogni tanto, mentre da 1 settimana noto che ogni giorno mi viene più frequentemente. Penso sia Tachicardia, 2 anni fa in ospedale, mi hanno detto che ho le extrasistole superiori e non possono fare nulla. Ho preso spesso del biancospino per rallentare il battito, ma ora devo aumentare la dose e sembra che nemmeno quello mi tranquillizzi il battito. Premetto, NON fumo, NON bevo alcol, NON bevo Caffè né The, per tanto non so cosa possa essere. Mi potete aiutare? Sono stanca di questa brutta sensazione e fastidio che non mi permette a volte di camminare come se mi mancasse il respiro.

P.S. mio padre è cardiopatico, ha avuto 2 ischemie leggere e la Terza ischemia gli ha provocato alcuni problemi di coordinamento pensiero e parola.

Grazie mille a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Deve eseguire un ecocardiogramma ed un esame holter delle 24 ore per verificar tipo ed entita delle aritmie che la infastidiscono
Il biancospino fa benissimo al duo farmacista o al suo erborista