Utente 717XXX
Salve! Ho 53 anni, da qualche mese sono alle prese con un Lichen orale con le classiche papule scure sulla pelle (lombi, avambracci, gambe) diagnosticatomi dal dermatologo, il quale mi ha sottoposto a una cura a base cortisonica (Bentelan sciacqui mattina e sera a scalare per un mese; risultato "acqua fresca"...)
Ho deciso di cambiare dermatologo nella speranza di risolvere.
Quest'ultimo mi ha prescritto delle toccature col cottonfioc di Tretinoina 0.05% una volta alla sera e Corti-fluoral 1.2mg/ml+5.34 mg/ml mattina e sera.
Ho notato un leggera stabilizzazione dei sintomi, che pur non essendo gravi, sono ancora molto fastidiosi.
Ho notato che il punto più fastidioso è la gengiva sopra gli incisivi superiori che si è un po ritirata alterando quello che per me si chiama "colletto gengivale".
Vengo alla domanda: per quanto tempo posso usare questi lavaggi? o se c'è un rimedio sintomatologico alternativo giachè la malattia è autoimmunitaria, ancora, posso avere problemi più gravi con l'uso prolungato di questi lavaggi?
Scusate la lungaggine, ma ho cercato di essere il più possibile esaustivo.
Grazie per avermi sopportato, ma non so che fare.....

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

anzitutto il LICHEN RUBER PLANUS non è una patologia autoimmunitaria ma infiammatoria ad andamento cronico recidivante dell'interfacie dermo-epidermica:

le sconsiglio di prolungare per troppo tempo l'applicazione di steroidi e di procedere con il controllo dermatologico al fine di valutare anche altre connessioni di natura dermato - allergologica (con amalgame dentarie o protesi dentarie) e degli esami specifici anche dell'apparato gastro intestinale ed epatico.

cari saluti