Utente 336XXX
salve a tutti,

a meta febbraio hoo fatto degli esami del sangue e mi e stato trovato l'acido urico a 7,19, subito il mio medico di base mi prescrisse allopurinolo a vita ma io non lo presi e mantenni la mi alimentazione normale anche un poco piu sregolata a causa di stress ( non penso conti molto il peso comunque son passto da 64 a 66 kg per 1,72) dopo la visita da un buon urologo per altri motivi che penso possiate vedere sul mio profilo e se volete aiutare o dare consigli siete bene accolti, ho cominciato a bere molta piu acqua di quanta de bevessi prima e in poco piu di un meso avro mangiato4/5 volte la carne per il resto invece posso dire di aver mangiato anche un po maluccio a volte, ho rifatto qualche giorno fa l'esame e l'esito e sta di 6,44.. il mio medico di base si ostina a dirmi che deve essere sotto il 6 e ha confermato l'idea della fisiatrre e quindi si dovrebbe aggiungere del lyrica da 75 per circa 5 mesi con allupurinoro a vita, ora non so sinceramnete che fare e sono confuso da molte idee nella mia testa, il mio mal di schiena e genitale non e piu forte come prima ma annzi e sparito se non un piccolo ritorno da qualche giorno per l'influenza ma credo anche stress e non so se altro, adesso vorrei fare un'ultima visita dall'urologo perche il mio problema secondo me e piu sul pene che altro poi bisognera vedere.. scusate se mi sono dilugato troppo ma se vedete gli altri consulti sono anche peggio, vorrei cercare solo di finire tutte ste visite e vedere una cura e non pensare piu a ste cose ricordando che ho 18 anni, ci sono persone che stanno sicuramente peggio e che non mi era successo nulla di cosi in certe zone soprattutto e sono ancora un po stressato e spaventato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si calmi, non drammatizzi perché questo è un atteggiamento che non aiuta a risolvere alcun problema ma anzi tende a peggiorarne generalmente i sintomi.

Ritorni ora dal suo urologo che si spera abbia anche chiare competenze andrologiche perché alcune problematiche, da lei indicate, hanno importanti prospettive in questa specialità.

Non ci faccia entrare poi in diatribe, difficili da comprendere da questa prospettiva, sull'Allopurinolo (da prendere o da non prendere); questa è un questione che dobbiamo lasciare al suo medico di fiducia ed al suo nefrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio gentile dottore,

vorrei solo sapere un suo parere se lei lo darebbe o no ma se non puo lo capisco, in piu da una fisiatra mi e stato prescritto lyrica per 6 mesi e boh passare dal nulla a cio mi strugge un po anche perche mi e stato detto che comunque una probabile nevrite passa da sola, non so se poi lei ha letto anche i miei altri consulti ma boh tutto qua sono un po stanchino e stressato tra esami clinici, patente, tesina e maturita
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da tutto quello che ci scrive si ritorna al primo consiglio: non drammatizzi, si calmi e risenta in diretta il suo urologo di riferimento.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
buongiorno dottore,

avevo solo una domanda, volevo sapere se fosse meglio andare da un nefrologo o un reumatologo
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In prima battuta potrebbe essere utile sentire anche un nefrologo.