Utente 285XXX
Salve dottori so o un ragazzo di 22 anni premetto che sono un po ansioso un mese fa ho avuto delle fitte quando respiravo profondamente nella zona lombo/sacrale dove si trovano i reni piu o meno poi ho avuto una normale influenza e sono passati nel giro di tre giorni a distanza di un mese si sono ripresentati ho questa fitta al lato sinistro quando so o in determinate posizioni e quando respiro profondamente il mio medico mi ha detto che non è nulla di grave ma non capisco perche mi si è ripresentato le analisi del sangue erano tutte nella norma anche le urine ma non capisco se puo essere la palestra se è causato da uno strappo muscolare non curato se puo essere un qualcosa di particolare nei reni o se è un irritazioni al colon so solo di essere molto stressato ed agitato vorrei solo sapere cosè.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per sapere di cosa si tratta è indispensabile la visita diretta :non è possibile decidere una diagnosi solo in base alla Sua descrizione. Se il dolore si è ripresentato ha fatto bene a interpellare il medico, e se non è soddisfatto della risposta bisogna che gli chieda ulteriori delucidazioni. È possibile che l'ansia contribuisca a renderLa più sensibile ma da qui non possiamo stabilirlo. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille della risposta il mio medico me ha mandato dall'ortopedico e l'ortopedico mi ha detto che potrebbe essere una piccola protusione.
Io piu che altro pensavo che era qualcosa a livello polmonare, volevo solo sapere una cosa se indolori da me descritti possono assimilarsi a dolori muscolari o riguardanti la colonna o dolori provocati da ogani interni. Io praticamente quando inspiro profondamente sento questo bruciore come una fitta ora è durata poche ore di ieri ora gia sto meglio le analisi fatte erano nella norma ma mi sono agitato molto e volevo sapere solo se si possono avere questi fastidi a livello muscolare o riguardanti la colonna.
Grazie mille