Utente 343XXX
salve,
il 27 marzo in seguito ad una caduta ho riportato una frattura alla clavicola sinstra. L'ortopedico dell'ospedale mi ha prescritto l'utilizzo di un tutore. Inizialmente il dolore era costante ed aumentava soprattutto quando mi stendevo o quando mi rialzavo. A 22 giorni dalla caduta il dolore è scomparso (a meno che non faccia determinati movimenti come ad esempio alzare il braccio). Ciò che non mi è ancora chiaro è quando potrò togliere il tutore e soprattutto quando potrò riprendere a fare sport (prima della frattura praticavo body building e boxe). Inoltre vorrei sapere se la clavicola tornerà come era prima o se sarà comunque più debole rispetto a quella sana. Allego foto della radiografia ( https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-prn1/t1.0-9/10247325_1519151018312132_54407147445627549_n.jpg )
Grazie a tutti per eventuali risposta!
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Come può vedere dalle linee guida del sito non è previsto che si prenda visione di immagini di alcun tipo. Per quanto riguarda la tempistica presumo che nel referto rilasciato dall'ortopedico, oltre alla prescrizione del tutore, siano anche indicati la durata della immobilizzazione e i controlli clinici e radiografici intermedi (in genere 1 o 2 per controllare la riduzione della frattura e valutare se occorrano modifiche al tutore) e finale (per esempio a 5-6 settimane dal trauma) , in occasione del quale, in base alla qualità della consolidazione accertata con le rx, lo specialista decide se o quando rimuovere il tutore e, se occorre, prescrive la riabilitazione. Più avanti, a guarigione completata, l'ortopedico autorizzerà la ripresa delle attività lavorativa prima e sportiva poi, che dovrà comunque essere cauta e progressiva. Controlli il referto perché sono visite che vanno prenotate per tempo. Nel caso che non ci fossero queste indicazioni bisogna che parli con il medico curante per decidere i controlli.
Cordiali saluti