Utente 135XXX
Buongiorno,
Ho 44 anni e sono abbastanza sportivo (ho sempre frequentato palestre, giocato a calcio livello amatoriale, jogging, nuoto..etc)
Da oltre 2 anni frequento una palestra dove faccio alcuni esercizi di fitness ma senza esagerare con i pesi
Da qualche mese pero' avverto un dolore alla spalla sx soprattuto nei movimenti del braccio verso l'alto , ma non ricordo un trauma in particolare che lo abbia generato, forse ho stressato l'articolazione con gli esercizi di fitness
Ad ogni modo questa la diagnosi dopo RNM
"RMN MUSCOLOSCHELETRICA del 21/3/2014
Indagine eseguita con acquisizioni TSE T1-T2 DP dipendenti e rilevazioni multiplanari.
Regolare l’articolazione acromion-claveare con conformazione dell’acromion che tende a ridurre lo spazio sottostante con minimo impingement sul tendine sovraspinato. Il tendine sovraspinato presenta modesta alterazione del segnale in sede inserzionale come per iniziale degenerazione senza evidenti lesioni focali.
Minime alterazioni degenerative a carico del tendine sottoscapolare. Regolare il tendine sottospinato. In corrispondenza della testa omerale si osservano due piccole formazioni cistiche subcorticali probabili iniziali cavità geodiche. Regolare l’articolazione gleno-omeralescenza , versamento liquido intra-articolare. Il capolungo del bicipite appare in sede normoconformato."
Da 2 mesi circa ho interrotto esercizi che coinvolgono la spalla. Da 10gg ho iniziato un ciclo di tecarterapia , ne ho fatte 2 x ora , queste prescritte da un ortopedico che mi ha anche prescritto esercizi di potenziamento degli stabilizzatori scapole e muscoli paravertebrali cervicali e riequilibrio muscolare che sto eseguendo. Pero' il dolore e' ancora presente se non maggiore.
Vorrei capire se sto seguendo la strada giusta oppure dovrei fare qulacos'altro o in modo diverso
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
<<Pero' il dolore e' ancora presente se non maggiore.>>>
Detto questo, credo che è palese che non sta seguendo la strada giusta. Probabilmente c'è dell'altro che andrebbe studiato e valutato per un nuovo progetto terapeutico.
La clinica è molto importante nella patologia della spalla ed è per questo che le consiglio un Chirurgo della Spalla in modo che questi possa cogliere quegli elementi che gli consentono di stabilire una terapia giusta alla risoluzione del suo problema.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta
Il dr che mi ha visitato dandomi la terapia (5 tecar + esercizi potenz stabilizzatori spalla) e' un chirurgo specializzato artroscopia spalla...
Ho terminato le 5 tecar ed il dolore e' ancora BEN presente
In base all'esito della RNM di cui sopra quale sarebbe il protocollo migliore da seguire?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Difficile, a questo punto, dare un consiglio equanime.
E' stato visitato da un Chirurgo della Spalla e, pertanto, non si può eccepire la sua proposta terapeutica.
Credo che sia giunto il momento di chiedere allo specialista che l'ha visitata, cosa è necessario fare per risolvere definitivamente il suo problema.
Auguri