Utente 173XXX
Salve, sono un ragazzo di quasi 25 anni, sportivo , studente e lavoratore, volevo esporvi il mio problema sperando di essere indirizzato nella maniera più opportuna.
Un paio di giorni fa mi sono accorto di un lieve bruciore sul glande e questo risultava abbastanza "infiammato" in alcune zone, non provavo dolore o altro ma sentivo , più frequentemente di altri giorni , il bisogno di andare ad urinare e persisteva durante la giornata la sensazione di"assenza del pene" cioè come se stesse in vacanza dalla mattina alla sera, ovviamente niente erezioni spontanee cosa che di solito invece capita durante la giornata. Al che mi sono preoccupato e mi sono deciso a richiedere un consulto qui, dove sono iscritto da tempo ,in modo da poter intraprendere la strada giusta per venire a capo di questo fastidio che non mi lascia tranquillo.
Avendo letto in giro di batteri/funghi che colpiscono il pene in assenza di igiene o dovutamente a rapporti con partner infetti, volevo informarvi del fatto che attualmente non ho rapporti da tempo e che ci tengo molto all'igiene personale.
Aggiungo il fatto che non sento stress derivante dal fatto che lavoro studio e pratico sport e sono in un momento di serenità anche in famiglia( si sa che lo stress può provocare mancanza di erezione).
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste alcuna correlazione tra erezioni spontanee e benessere della mucosa del glande,così come le medesime erezioni non hanno alcun valore diagnostico né prognostico,nel suo caso.Non si allarmi per una sintomatologia che può riconoscere molte cause,non sempre patologiche o infettive,per esempio,legate alla attività sportiva.Diffidi da terapie senza una diagnosi preventiva.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la tempestiva risposta!! Devo dire che la lieve infiammazione che avevo è passata nell'arco della giornata di ieri e di oggi...resta comunque la mancanza assoluta di erezione il che mi preoccupa alquanto, e ho notato anche che ho piccolissime perdite di urina e non so se questo sia legato agli altri sintomi. Come devo muovermi appena passate le feste?!' recarmi da un andrologo o da un urologo ?!?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...urologo o andrologo e' indifferente.Buona Pasqua
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Buona Pasqua anche a lei anche se in ritardo! Credevo fossero due professioni diverse o quanto meno specifiche per campi diversi. La situazione si è evoluta intanto, sento un leggero fastidio a testicolo destro, nel pm intanto andrò dal medico curante per parlarne con lei ( essendo donna mi mette leggermente a disagio) e poi prenotare una visita specifica. La ringrazio ancora, saluti