Utente 343XXX
Salve,
Da qualche mese sto seguendo un percorso con psicologo per delle ansie ipocondriache. Ieri sono andato da un ottico per un controllo e gli ho fatto presente che da 4 giorni notavo una pupilla che si dilatava più dell'altra. Lui ha eseguito un controllo di routine e ha confermato quello che gli avevo riportato così mi ha prenotato una visita con un oculista per un controllo più approfondito. L'unica cosa che lui ha riscontrato é un problema di divergenza, da quello che ho capito faccio fatica a unire le immagini che percepiscono i due occhi, il resto e tutto nella norma. Leggendo in internet ho scoperto che la diversa dilatazione delle pupille potrebbe dipendere da qualche problema neurologico( ho letto di emorragie e tumori al cervello) e mi sono spaventato moltissimo. Ad inizio dicembre inoltre ho anche effettuato RMN con contrasto e ho fatto visite neurologiche ma anche qui tutto nella norma. Vi chiedo se é giusto preoccuparsi o è solo una sciocchezza? C'è il rischio che sia qualcosa di serio?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
esegua una PUPILLOMETRIA dal suo medico oculista prima di allarmarsi...