Utente 335XXX
Gentili dottori,
è diverso tempo che sulla cute ho un brufolo di dimensioni notevoli, il quale non presenta nessuna lesione e al tatto è grande circa 1 cm, oltretutto è anche profondo. Credo che sia l'evoluzione di un normale brufolo dello sviluppo, il brufolo è molto visibile e da una visita dermatologica mi è stato detto che ha la base mobile.
Il problema è che quando vado a "spremere" questo brufolo fuoriesce dell'acne e non del sangue, il quale si riforma a distanza di pochissimo tempo, anche meno di 24 ore.
Dal dermatologo mi è stata prescritto il gel "Epiduo" con un trattamento per 2 mesi sulla parte interessata dall'acne, non ho avuto però nessun risultato.
Mi è stato sconsigliato l'intervento chirurgico, il quale secondo il medico mi porterebbe a peggiorare la situazione a livello estetico.
Cosa posso fare per evitare che si riformi l'acne dopo la "sprerimitura"? accetto consigli che possano migliorare questa insopportabile situazione.
Un cordiale saluto.
Marco.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile amico,

le hanno per caso parlato di "cisti sebecea"?

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore,
La ringrazio prima di tutto per l'interessamento alla mia domanda,
sinceramente non ricordo se mi hanno parlato di "cisti sebecea" e purtroppo non mi è stato lasciato nessun referto scritto, informandomi su internet e vedendo delle immagini mi sembra che la "cisti sebecea" sia proprio il mio caso, nel caso sia necessario posso postare delle foto.
Un cordiale saluto
Marco
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Appunto, gentile Marco, allora non serve la foto, ma una valutazione clinica diretta: ancor più perché si tratta di una lesione che va palpata..

cari saluti ancora
[#4] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Quindi Lei mi consiglia una nuova visita dermatologica?
Capita che il problema si possa risolvere con qualche pomata?
Non vorrei che esteticamente riportassi un danno più grande rispetto alla ciste che ho adesso, se facessi un intervento chirurgico.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se si trattasse di coste sebacea non ci sarebbe utilità con alcuna crema, ma lasciamo alla diagnosi diretta la parola chiara.
Saluti