Utente 565XXX
Salve,vorrei fare una domanda riguardante il mio status.
Come potete vedere dalla mia storia clinica soffro di capogiri/sbandamenti da 9 anni senza un'ora di tregua e sono tutt'oggi in cura.Impedendomi di fare un vita normale (ad esempio ora non lavoro più da 1 anno e qualche mese)

Questa domanda ho sempre voluta porla a qualcuno,ma adesso, sono davvero stanco dal non poter uscire da questa situazione.
Quindi vi chiedo:

La pratica sessuale (compresa la masturbazione) può portare ad avere mal di testa(o nel mio caso capogiri,essendo una equivalenza emicranica)?

Dico questo perchè,noto da anni,che dopo aver praticato del sesso o masturbazione,ho i capogiri/sbandamenti.
Questi sono acuti dopo un tot di ore (12-24) e pian piano tendono a diminuire.Ma appena ripratico del sesso o la masturbazione ricompaiono e il più delle volte mi costringono nello stare a casa.
E' un "ricominciare da capo" tutte le volte.

C'è qualche nervo che è collegato con cervello/pene che può dare questo tipo di disturbo?
Esiste una cura?

Stò chiedendo tante cose,vi prego di rispondermi,in quanto da questa situazione non sembro uscirne più

Cordialissimi saluti
Daniel
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia sessuale é troppo vaga e generica per poter ipotizzare un diretto collegamento tra essa e le difficoltà posturali aggravate dall'emcrania di cui soffre.Ritengo che il il problema sia di competenza neurologica e/o otorinolaringoiatrica e,solo in seconda istanza,eventualmente,andrologica.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
La valutazione di una problematica "vertiginosa" dovrebbe essere affrontata da uno specialista Otorino o da un internista o Neurologo che possano escludere particolari patologie.
E' chiaro che tutte le condizioni di stimolazione parasimpatica e simpatica ( che avvengono durante la attività sessuale) possono rappresentare elementi scatenanti anche una sindrome vertiginosa.
Potrebbe ad esempio provare a rimanere senza attività masturbatoria o sessuale per alcune settimane e vedere se la sintomatologia vertiginosa ne sia influenzata.
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 565XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le risposte.
Difatti io sono i cura da uno specialista otorino.

Dr.Pozza,questi elementi scatenanti possono durare così a lungo come a me?Intendo,9 anni non sono una passeggiata.