Utente 344XXX
Salve.
Tempo fà sono stato operato al frenulo perchè troppo corto, adesso non ho più questo problema, ma fin da piccolo il glande è sempre rimasto coperto, a volte anche nei rapporti in quanto credo che il prepuzio sia abbastanza abbondante. Ora il mio problema è l'ipersensibilità del glande in quanto anche sfiorandolo con il polpastrello dle dito mi causa fastidio e dolore. Ho notato però che tenendo il glande scoperto anche per una quindicina di minuti.. diventa meno sensibile e quindi soffro meno, riesco anche ad avere dei rapporti normali senza dolore e a volte senza l'eiaculazione precoce che ne scaturisce. il medico mi ha sconsigliato la circoncisione , così come mi ha riferito che io non ho problema alcuno e che il mio caso è assolutamente normale.
quello che mi chiedo è se c'è un modo per diminuire la sensibilità, e se in caso provo a tenerlo ripetutamente scoperto, se vado incontro a proprblemi di vario tipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' ipersensibilità del pene dipende da: problemi prostatici, infiammazioni locali, fenomeni neurologici o fenomeni ansiosi. L' infiammazione locale può essere sostenuta da prepuzio lungo ed inadeguata igene, per questo potrebbe essere sensato fare circoncisone. Ma di più non posso dire di qua.