sport  
 
Utente 182XXX
Buongiorno,
sono un soggetto con bradicardia ereditaria.
Faccio sport a livello non agonistico due volte la settimana.
Ultimamente ho riscontrato diversi episodi di tachicardia o di aritmie. Non sono un medico pertanto potrei usare dei termini non appropriati.
Ho eseguito Holter dinamico per 24 ore e di seguito i risultati:
durante la registrazione ritmo sinusale, ridotta escursione circadiiana della freq cardiaca; no pause critiche.
Durante le ore notturne 3 episodi di blocco A-V di secondo grado tipo Mobiz-1 condizionante pause non critiche (R-R max 2,1 sec); un episodio di blocco sinusale seguito da onda P bloccata condizionante pausa 2,8 secondi (notturna).
Rara extrasistolia sopra ventricolare isolata.
Un battiti extrasistolico ventricolare isolato.

Mi chiedevo se fosse necessario rivolgermi ad un cardiologo. Ho approfondito un po' la tematica e vedo che il blocco di tipo Mobiz-1 non richiede interventi particolari.

Grazie per un riscontro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Infatti...il suo è un quadro Holter normale visto che fà sport.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,

grazie per la sollecita risposta.
Quindi non devo procedere con nessuna analisi ulteriore. Mi tengo questo senso di "peso" nella zona dello sterno. Se, come di fatto avviene, si verificano ancora questi episodi di battito accelerato se non di tachicardia cosa mi suggerisce di fare ?

Grazie in anticipo per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Di peso nella zona dello sterno non aveva fatto alcuna menzione....comunque il BAV registrato all'Holter e il sintomo del quale parla non sono correlati....Per il sintomo può fare un test da sforzo. Anche di tachicardia non aveva parlato e quindi mi lascia perplesso che ne faccia cenno ora...in ogni caso anche per questo non c'è di che preoccuparsi se ha già fatto un Ecocardiogramma e questo è risultato normale. Diversamente è consigliabile eseguirlo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,

il peso allo sterno non ne avevo parlato, ma gli esami li ho fatti proprio per gli episodi di tachicardia che descrivevo come esordio della mia prima mail; forse era il caso di leggere con attenzione la mail per diminuire la sua perplessità..