Utente 333XXX
Buongiorno,
la scorsa settimana è stata impegnativa ho dato tanto e ho dormito poche ore a notte, Domenica finalmente quando ho potuto rilassarmi ho cominciato ad avere delle extrasistole che in seguito all'assunzione di valeriana sono sparite. Mi chiedo se questo è normale o se potrebbe esserci qualche causa organica al cuore.
Mi succede inoltre che qualche mattina dopo aver fatto colazione mi sento lo stomaco gonfio gonfio e il cuore batte più forte ( in rumore) come se venisse schiacciato dallo stomaco e di conseguenza sento il braccio sx fino al polso un po' dolorante ( come fosse un dolore muscolare). Che poi durante il giorno si attenua quasi a sparire. Potrei avere qualche problema cardiaco? Sono molto spaventata e andrei anche da un cardiologo se necessario anche se ho parecchia paura.
Premetto che sono una persona ansiosa e anni fa h avuto anche attacchi di panico. Grazie e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua extrasistolia non esprime necessariamente un problema cardiaco di fondo, ma la sua obesità non va trascurata e potrebbe essere responsabile di problemi indipendentemente dall'extrasistolia. Per questo le consiglio comunque una visita cardiologica con ECG ed Ecocardiogramma.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
nON PENSO CHE LA MIA OBESITà POSSA ESSERE LA CAUSA COME DICE LEI, IN QUANTO SI TRATTA DI COSTITUZIONE QUINDI DI PESO OSSEO IMPORTANTE E NON SOLTANTO DI MASSA GRASSA.
in famiglia infatti nessuno persa meno di 85 kg.
Ho fatto molte diete ma non sono servite.
Grazie comunque.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quello che lei pensa, cara signora, è molto relativo....Io le dico che dal punto di vista medico lei E' OBESA e non solo deve perdere molti chili se non vuole che problemi salutari importanti emergano, ma deve escludere che ne abbia già
[#4] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Sarà pure relativo,ma lei non conosce la mia storia, pertanto non sa quante volte io abbia già provata a dimagrire, non sa come mi sento frustrata nel sentirmi dire che sono obesa e non sa nemmeno quante volte nella mia vita io abbia pianto perchè non posso e non riesco a dimagrire.
Mi sono rivolta a specialisti e non per dimagrire, ho frequentato psicologi e quant'altro. Ma niente.
Lei pensa che io stia bene in un corpo che non mi piace?
Pertanto credo che dovrebbe giudicare i sintomi che le ho descritto e non se sono obesa o meno.
Conosco molte persone che sono obese ( come dice lei) da una vita e hanno meno problemi di chi è magro.

Mi sento ferita nel profondo.

[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi spiace signora che lei l'abbia presa in questo modo e mi scuso se le posso essere sembrato poco cortese.....le assicuro che non era assolutamente mia intenzione. Il messaggio che volevo regalarle era quello di non sottovalutare un aspetto che è importante ai fini di uno stato di buona salute e molto spesso, purtroppo, mi è capitato di dover poi trattare soggetti con problematiche serie sviluppate in conseguenza dell'obesità sottovalutata in maniera più o meno consapevole.....Le sottolineo l'importanza di questa considerazione non ai fini estetici, ma salutari e a volte può anche essere questione di affidarsi alle figure giuste o comunque aver la fortuna di trovare quelle in gardo di aiutarla a dimagrire (ci vuole anche molta buona volontà e collaborazione, però). Al di là di queste dissertazioni sicuramente a mio giudizio le persone magre sono "più tristi" di quelle "in carne" e ho conosciuto decisamente più persone simpatiche tra queste ultime che non tra le prime.....
Le chiedo nuovamente scusa per il frainteso.
Cordialmente