Utente 563XXX
Sono un giovane di 31 anni molto spesso nervoso e ansioso per le cause più disparate. Non bevo (se non qualche birra in compagnia, saltuariamente, senza mai esagerare), non ho mai fumato, non pratico nessuno sport, dormo pochissimo (non per impegni o lavoro ma proprio perché, anche nel letto, non riesco a chiudere occhio se non un paio d'ore prima dell'alba) e faccio una vita molto sedentaria.
Premettendo che soffro da sempre di disturbi quali gastrite e colon irritabile, specialmente durante la digestione avverto tachicardia che si protrae per qualche minuto. In più, sopratutto quando mi trovo all'aria aperta, in luoghi un po' affollati o prima di qualche occasione o evento che mi riguardi personalmente, sento "come se lo stomaco mi si svuotasse improvvisamente e la debolezza si impossessasse di me". Nei giorni scorsi ho effettuato una visita cardiologica e un elettrocardiogramma sul referto dei quali si legge:
Pressione arteriosa 120/70 mHg
Torace: non rumori accessori
Cuore: aritmico per extrasistolia. Non toni aggiunti, non soffi patologici. No edemi arti inferiori. Giugulari scariche. Non soffi addominali.
ELETTROCARDIOGRAMMA: ritmo sinusale. FC 85/bpm. Extrasistolia ventricolare. Conduzione A-V normale. QTc nei limiti. Non alterazioni del tratto ST-T.
CONCLUSIONE: extrasistolia ventricolare.
Si consiglia holter cardiaco.

Sarei interessato ad avere altri pareri sulla mia situazione per capire se è necessario preoccuparmi ulteriormente per i disturbi descritti nel presente messaggio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia primal'Holter cardiaco e poi ne riparliamo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 563XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottor Rillo,
questo è quanto refertato a seguito dell'esame Holter dinamico:

Esame eseguito per 24 ore. Artefatti per 15 minuti.

Ritmo base sunusale.
FC massima 101/bpm alle ore 21,02.
FC minima 65 bpm alle ore 2,14.
Conduzione A-V normale.
Aritmia ipercinetica ventricolare: numerosi BEV, numerose coppie,; non forme ripetitive complesse.
Sporadiche extrasistoli sopraventricolari.
Non forme ipocinetiche.
Non modificazioni di St-T da riferire ad ischemia miocardica.

Alla luce di ciò, come valuta la situazione cardiaca complessiva?
Posso stare sereno o è necessario preoccuparsi?
La ringrazio di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
È utile fare anche un buon eco cardiogramma perchè in caso di negatività si puó stare più tranquilli. Saluti
[#4] dopo  
Utente 563XXX

Iscritto dal 2008
Certo dottore, nei prossimi giorni mi sottoporrò ad eco cardiogramma.
Nell'attesa, pensa che l'eccessivo stato ansioso e problemi gastrici vari quali gastrite, (sospetta) ernia iatale ed esofagite da reflusso possano in qualche modo contribuire all'insorgenza delle extrasistole diagnosticatemi?
La ringrazio e la informerò del risultato dell'eco cardiogramma.