Utente 335XXX
Salve, a seguito di mal di schiena a mio figlio di 13 anni gli è stata prescritta un RM rachide lombosacrale che è la seguente.:
atteggiamento scoliotico del rachide dorso-lombare:
Iniziali alterazioni degenerative delle unità disco- somatiche.
Il disco intersomatico L4 -L5 appare lievemente ridotto di spessore e mostra una protusione del suo contorno posteriore a sede mediana che impronta la partete anteriore del sacco tecale.
Il disco intersomatico L5-S1 appare ridotto di spessore e di segnale e mostra un'ernia del suo contorno posteriore a sede centrale che impronta la parete anteriore del sacco tecale e le corrispondenti radici nervose.
non apprezzabili ernie o protrusioni discali ai restanti livelli.
Non visibilità di aree di alterata intensità di segnale a livello della regione cono-cauda.
Canale vertebrale centrale di ampiezza regolare.
Stenosi foraminale bilaterale nel tratto L3-S1,specie a livello L5-S1,
In attesa di una spiegazione inerente alla suddetta diagnosi saluto distintamente.



Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Il referto della RM, in sintesi, parla di due discopatie, a carico degli ultimi 2 livelli lombari: L4-L5 ed L5-S1. A queste alterazioni si associa anche un atteggiamento scoliotico la cui entità può essere definita osservando direttamente le immagini stesse.
Per definire la severità di queste discopatie e proporre le appropriate cure è necessaria una valutazione specialistica ortopedica.
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dr.Konstantinos Martikos per aver risposto al mio consulto.
A seguito di una visita specialistica ortopedica è emerso che sia per l'atteggiamento scoliotico che per le discopatie ..la cura appropriata è la piscina.... ....per 6 mesi dopo di che controllo......
Saluto cordialmente..








[#3] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Salve dott.Kostantinos Da circa un paio di settimane avverte un dolore al ginocchio sinistro
Il dolore non è fisso ma si presenta quando da seduta mi alzo e in quel caso cammino sul dolore .. dopo pochi minuti passa il dolore.
Negli ultimi giorni il dolore si esteso al polpaccio..
Il dolore al ,polpaccio è fisso mentre al ginocchio è solo piegandolo
Volevo sapere se dolore polpaccio e ginocchio possono essere collegati.
Prima di rivolgermi allo specialista potrei tentare tramite il medico di famiglia con pomate antidolorfiche? per poi valutare ?
La ringrazio e la saluto cordialmente
.


[#4] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Secondo il mio parere, la scelta più opportuna è di eseguire una consulenza specialistica ortopedica. Solo dopo un accurato esame obiettivo si può capire se i due dolori da lei descritti (dolore al ginocchio ricorrente e dolore al polpaccio persistente) sono dovuti a cause diverse.
Cordiali saluti