Utente 784XXX
Gentile dottore le invio l istologico di mia madre del melanoma
Macroscopia losanga cutanea di cm 1,7 x 0,9 con lesione brunastra, discromica, del diametro di 0,9 cm a b
Diagnosi Quadro istologico compatibile con melanoma su lentigo maligna, spessore secondo breslow 0,45 mm basso indice mitotico ,.
. < 2 mitosi / mm 2 , focale infiltrato linfocitario, assenza di angioinvasione e di ulcerazione. Liberi i margini di resezione chirurgica esaminati,.
Mi propongono allargamento e linfonodo sentinella
E così aggressivo da dare già metastasi?il melanoma e sulla regione naso genera destra
Figlia angosciata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le PZ
Si può certamente essere molto ottimisti con il quadro istopatologico riportato.
L'allargamento va sempre fatto ;obbiettivamente con quel numero di mitosi ci si potrebbe chiedere se fare o meno la ricerca del linfonodo sentinella.
Ma considerandolo un atteggiamento di prudenza , che assommato al fatto che lo spessore era sottile e i margini liberi....direi che dovrebbe fornire a sua madre una sicurezza per il futuro.
Certamente sara' poi seguita e farà le vdermatoscopie che sono da eseguirsi con regolarità, e vedrà che la vicenda avrà con grandissima probabilità una esito rasserenante.
Cordialita

[#2] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
Grazie tante la terrò informata sugli sviluppi distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore Griselli la informo sulla revisione dei vetrini le sezioni istologiche mostrano una forma di melanoma in sorta su preesistente lentigo maligna. Il melanoma infiltra il derma reticolare, con Presenza di cellule sia epiteliodi che fusate, occasionalmente in mitosi. La lesione neoplastica è relativamente sottile ma rimane associata a rischio di malattia metastatica. Linfonodo sentinella negativo.
In filtrando il derma reticolare ha una brutta prognosi eppure il breslow era di 0.45.
Distinti saluti
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Un T1b. Tenga presente che il Breslow è predominante , anche se un 4 stadio di Clark non è cosa buona.
Ma non direi che la prognosi è brutta, anche considerando il l.sentinella negativo, e il basso indice mitotico.
Dovrà continuare a essere seguita, naturalmente
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore Griselli le invio la nuova revisione dei vetrini fatta al bufalini di cesena dove si è operata
Diagnosi lentigo maligna melanoma
Profondità di invasione secondo breslow mm 0,45
Livello di infiltrazione secondo clark 2 .
La lesione appare prevalentemente giunzionale
Costituita in gran parte da nidi di dimensioni disomogenee. Sì osservano aspetti di eliminazione transepidermica ed estensione agli annessi. L epidermide appare assottigliata. Non evidenza di ulcerazione.
Nei preparati esaminati non si osservano mitosi nella componente intradermica. Si associa reazione linfoide peritumorale. E presente elastici del derma.
Non si osserva invasione vascolare.
I margini laterali di resezione sono liberi con distanza minima < 3 mm. Indenne il margine profondo.
L Istologico e diverso mi pare il primo era stato revisionato dal dottore guido massi a Roma Non capisco perché tanta differenza.
Poi un consiglio se può nella sede dove ha effettuato l allargamento sotto l occhio e rimasto un rigonfiamento ci sono prodotti per ridurlo ?
I a protezione 50 va bene di qualsiasi marca grazie della sua disponibilità.
Distinti saluti.
[#6] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In effetti l'istologico appare un pò dissimile, ma assai più rassicurante.
La struttura di Cesena è all'avanguardia e può stare tranquilla per quel che mi risulta.
Per il rigonfiamento bisognerebbe vedere. Protezioni 50 + di buona marca tendono ad equivalersi.
Cordialità