Utente 206XXX
egregi dott. ,a seguito di dolori notturni alle anche mi è effettuata una
RX ANCA SIN E DESTRA E RACHIDE LOMBO SACRALE..

DIAGNOSI: LOMBALGIA, COXALGIA.
RACHIDE LOMBARE RETROVERSO CON LORDOSI ANGOLATA DA L 4
A S1. MODESTE DISCOPATIE DA L2 A S1 CON PREVALENZA LIV. L5-S1 E CON OSTEOFITOSI PERISOMATICA.
ARTROSI APOFISARIA IPERTROFICA ENTITà DISCRETA L5-S1 .NON DISALLINEAMENTI SUL PIANO SAGGITTALE.

MODESTA ARTROSI SACRO-ILIACA BILATERALE.
COXATROSI BILATERALE DI ENTITA' MODERATA APPENA PREVALENTE A DESTRA. OSTEOPENIA DIFFUSA. NON LESIONI OSSEE.

Gradirei sapere quali terapia posso effettuare per migliorare il mio stato..se puo' essere utile l'assunzione di CALCIO.. e se dovrò effettuare un intervento, in attesa di delucidazioni del fisiatra..

grazie e cordiali saluti

anna
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Egr. Signore,

il referto descrive molto genericamente delle alterazioni artrosiche diffuse. Tale descrizione da sola vuol dire poco, si dovrebbero visionare le immagini e confrontarle con la clinica (cioè con la visita) per capire se i Suoi sintomi possono essere correlati ad uno o più degli elementi che le lastre suggeriscono. A tal proposito: quali sono i Suoi sintomi?

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2006
sintomi sono:

dolori notturni improvvisi alle anche..

a volte forte mal di schiena , bacino che mi impedisce di star ritta quando mi alzo dalla sedia ,esempio..


grazie
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Scusi se sembro pedante, ma per dolore alle anche cosa intende? A livello inguinale, di lato, davanti, dietro...?
E scusi anche il ritardo, mi ero perso la Sua risposta.
[#4] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2006
grazie... Sento un dolore acuto, tipo fitta, al lato sinistro, penso dove c'è la testa del femore..

spero di essere stata chiara..

La fisiatra che nel frattempo ha visto le radiografie..dice che tutto è derivato dai problemi alla lombare dove si sospetta un'ernia e devo fare delle terapie laser mirate..

distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Generalmente i dolori laterali sono legati a tendinopatie (ad esempio la cosiddetta trocanterite o borsite trocanterica) oppure, come dice la fisiatra, alla colonna.
Descritto così non sembrerebbe un problema dell'anca: la testa del femore si trova infatti a livello inguinale, ed in genere dà dolore in questo punto.
Naturalmente però senza una visita è impossibile stabilirlo. Credo che la cosa migliore, visto che è già seguita da una fisiatra, sia seguire le sue indicazioni terapeutiche, e senz'altro noterà dei progressi. Se ci fossero però evoluzioni in direzione diversa, mi contatti pure.

Distinti saluti