Utente 344XXX
Buonasera, sono una ragazzo di 21 anni di 188 cm per 63 kg. Faccio richiesta di questo consulto poichè dai primi di Dicembre del 2013 mi sono comparse dal nulla queste Ectopie, nome che ha attribuito il cardiologo a tali sintomi che ha visionato il referto di un esame Holter che ho fatto il 28 Febbraio 2014.
Dal referto appunto gli unici appunti risultano essere queste rare Ectopie isolate e bradicardia notturna.
Premetto che alla fine di Dicembre mi è venuta la mononucleosi,o meglio si sono manifestati i sintomi maggiori quali ingrossamento dei Linfonodi, placche in gola e alcuni valori del sangue sballati ma dai medici correlati a questa infezione.
Pensavo che queste Ectopie mi fossero venute a causa della mononucleosi, pero' a quanto dice il mio medico non esiste alcuna correlazione tra le due cose. Infatti ora che sono guarito dalla mononucleosi, esse le avverto ancora, tutti i giorni.
Queste ectopie mi sono comparse una sera dei primi di Dicembre dal nulla, subito dopo cena. Ovviamente spaventato sono andato al pronto soccorso dove mi hanno fatto l'elettrocardiogramma e non hanno trovato nulla. Per sicurezza pero' mi hanno prescritto l'Holter che, come ho citato prima, ho fatto il 28 Febbraio.
Ne ho parlato con il mio medico di base, gli ho mostrato il referto dell'Holter e mi ha detto di non darci peso, cosa che mi è difficile poichè quando mi vengono le avverto in maniera molto distinta. Se mi chiedessero di descriverle direi che è come se il cuore si "fermasse" per un attimo, quindi salta un battito, e successivamente avverto il battito nel petto ma in maniera forte, come se dovesse recuperare il battito mancato precedentemente.
La cosa che non mi è chiara è perchè queste mi vengono in qualsiasi momento? Al pronto soccorso hanno attribuito la causa ad ansia, ma se cosi fosse perchè mi vengono anche quando rido con i miei amici o parlo tranquillamente con qualcuno?
Ho notato poi che si manifestano prevalentemente quando mi piego in avanti, mentre faccio l'amore con la mia morosa o dopo che mi alzo dopo qualche ora che sto seduto alla scrivania a studiare. In pratica quando mi alzo dalla sedia, sento una forte oppressione nel petto, come se qualcosa mi schiacciasse, mi si rallenta il battito cardiaco e, se mi stiracchio andando in dietro con la testa, come per stirare il diaframma, allora l'oppressione piano piano svanisce, il cuore riprende "riaccelera" e se ho fortuna riesco ad evitare che mi vengano le Ectopie, altrimenti di quest'ultime me ne vengono due o tre, anche di fila, poi l'oppressione svanisce e con essa le Ectopie smettono.
Faccio sport da anni, e quando mi alleno esse non si manifestano. Posso essere a stomaco vuoto o pieno ma queste si presentano comunque. Possibile siano causate da qualche problema gastro-intestinale o ad ernia iatale?
Dalla radiografia fatta due settimane prima dell'holter non è stato riscontrato nulla.
Cosa posso fare? E' davvero ansia o c'è dell'altro?
Vi ringrazio anticipatamente della disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore le extrasistoli sono molto frequenti e possono comparire, come nel suo caso, nella popolazione sana in assenza di alterazioni della struttura e della funzione del cuore. Si tranquillizzi. Capisco le sue paure,ma il vero problema è proprio questo:lapaura di aver problemi cardiaci che invece non ci sono.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,

la ringrazio per la sua risposta e per il tempo che mi ha dedicato, pero' c'è un'altra cosa che non capisco. Perchè queste ectopie mi vengono specialmente quando mi chino in avanti o dopo uno sforzo improvviso? Ultimamente oltre a queste mi viene anche una sorta di intorpidimento del collo, come se ci fosse qualcuno che mi stesse strozzando e fatico a deglutire. Questa mi viene casualmente e mi compare anche in assenza delle ectopie. Premetto che come sintomo non mi da preoccupazione ma è al quanto fastidioso.
Di cosa si potrebbe trattare?
Preciso che da quando ho preso la mononucleosi ho perso 2 KG ed ho smesso di fare qualsiasi attività sportiva.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore, non c'è nulla da capire.... le extrasistoli vengono facilitate dalle modifiche posturali e dall'attività fisica (oltre che dallo stress emotivo)....
L'altro sintomo che descrive non ha alcuna relazione con il cuore. Cerchi di tranquillizzarsi o la prossima consulenza dovrà postarla nell'area psichiatria e non a noi cardiologi. Da buon intenditor...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,

la ringrazio ancora per la sua disponibilità. Premetto che non sono ancora succube mentalmente da questa cosa da dover chiedere una consulenza in psichiatria, la mia era solo una curiosità in quanto è giusto chiedersi il perché accadano certe cose, dal nulla sopratutto.

Facendo tesoro delle sue risposte e consigli le rinnovo il mio ringraziamento.
Distinti saluti.