Utente 508XXX
Buonasera gentili medici, mi sono già rivolto a Voi per un problema di acne. Ora ho deciso di tornare dal dermatologo perché la situazione peggiora ma voglio essere sicuro di andare da qualcuno serio, aggiornato, dotato di tutte le tecnologie più all'avanguardia per curarmi. Non ne posso più di cure sporadiche che mi creano temporaneo giovamento ma poi mi fanno avere sempre delle recidive. La domanda: a chi, a vostro parere, posso rivolgermi? Sarebbe meglio qualcuno vicino alla mia regione ma andrei dappertutto, il mondo è piccolo. Rispondetemi, anche in privato, perché devo fare qualcosa. Grazie a tutti.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente da questo sito non possiamo fare nomi di Colleghi.Tenga presente che l'acne va ben inquadrata, soprattutto quella di tipo tardivo, le cure vanno personalizzate(alcune potrebbero andare bene per qualcuno ma non per qualcun'altro)ed il rapporto tra medico e paziente deve essere improntato sulla massima fiducia poichè i tempi di guarigione potrebbero risultare più o meno lunghi e le terapie variate nel corso di tale iter.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 508XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta dott. Benini. Quindi Lei al mio posto che farebbe? Come posso avere degli strumenti utili per valutare il medico al quale mi rivolgo? Sbagliare medico è brutto innanzitutto perché l'acne è una patologia che, se non curata, lascia segni indelebili e orrendi (che purtroppo già ho) e poi perché mina le speranze di guarigione. E le mie sono già al minimo.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Direi che "vox populi", cioè la voce del popolo, sia la cosa migliore da seguire.Informandosi con conoscenti ed amici, meglio se hanno avuto il suo stesso tipo di problema, arriverà ad individuare il miglior specialista che poi speriamo ottenga con lei buoni risultati e soprattutto la sua fiducia.
Saluti