Utente 344XXX
Buongiorno, ho subito un intervento per cataratta ad entrambi gli occhi. Durante l'intervento all'occhio dx vi sono stati problemi (da quanto riferito dal medico) dovuti ad un improvviso innalzamento della pressione oculare che hanno reso necessario operare con modalità diverse e con l'applicazione di numerosi punti di sutura non assorbibili. Ciò è avvenuto ad agosto 2013 e oggi, dopo molti mesi, è ancora presente un ampio edema che mi impedisce la visione e notevole lacrimazione in presenza di luce.
Applico il farmaco Edenorm e Timod.
Prima dell'intervento mi è stato diagnosticato un inizio di glaucoma ed ho efefttuato Iridotomia Yag laser ad entrambi gli occhi. Non ho ancora potuto effettuare l'analisi del campo visivo.
Vorrei sapere se è frequente un tale esito e con quali tempi è prevedibile un miglioramento.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

Certamente non è frequente avere delle complicazioni come quelle che Le sono occorse durante l'intervento per cataratta, ma è qualcosa che può purtroppo capitare e, quando ciò accade, i tempi di recupero si possono allungare di molto e possono anche esserci degli esiti permanenti. Non avendo fatto una valutazione clinica diretta del Suo caso, non ci è dato di sapere se vi è la possibilità di ulteriori miglioramenti del visus e dei sintomi legati alla complicanza.

Un cordiale in bocca al lupo,
ap