Utente 344XXX
Buonasera dottori,vi espongo un problema che qualche mese mi perseguita,circa un mese fà ho avvertito un dolore al testicolo sinistro,accompagnato nei giorni a seguire da bruciore alla minzione febbre brividi e malessere generale,in ospedale mi dicono di avere un epididimite mi prescrivono antinfiammatori e di eseguire spermiocultura e tampone uretrale,entrambe negative,con il passare dei giorni i dolori si attenuano ma avverto bruciore verso la fine del glande quando urino e il meato arrossato,faccio una seconda sprmiocult. e risulto positivo allo stafilococco emolitico,il medico mi prescrive un ciclo di levofloxacina per 10gg.,come mai avverto questi sintomi il bruciore, il rossore?e potrebbe essere stato il tampone a provocarli?Molte grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la negativita' del tampone dovrebbe scongiurare l'ipotesi di un'infiammazione ascendente (dal meato all'uretra,alla prostata...).Va da se che la contezza del quadro clinico sia appannaggio dellò specialista di riferimento,cui la rimando.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la pronta risposta Dottore,vorrei rivolgerle un'altra domanda in attesa della visita dall'urologo,in questo periodo è opportuno limitare o fermare l'attività sessuale?Sono da poco tempo sposato e naturalmente ho un'ottima intesa con mia moglie,noi comunque utilizziamo come metodo contraccettivo il preservativo.Grazie ancora..