Utente 344XXX
Salve . vi ringrazio in anticipo della possibilità che date .
Io ho quasi 40 anni ,da un pò di temo ho una nuova patner con la quale alterno rapporti più che soddisfacenti a rapporti deludenti . Spesso dopo un primo rapporto appagante ho difficolta, anche a distanza di diverse ore , ad avere un rapporto successivo , spesso raggiungo l' erezione anche se non completa ma un erezione che comunque mi permette la prenetazione ma avverto un ipersensibilità del glande e spesso questo rapporto si conclude rapidamente con un orgasmo poco appagante o con la perdita dell' erezione .
non riesco a capacitarmi, perche il desiderio sessuale è presente e questo avviene anchè più volte .
Io ho una leggera banalite che tengo sotto controllo con lavaggi frequenti , può essere questa una causa ? e da quando avverto questi sintomi oltre a ipersensibilità del glande avverto una certa irritazione all' interno del pene che sfocia in bruciore sia mentre urino che al passaggio dello sperma. cosa posso fare? cosa dovrei controllare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i rapporti sono protetti?La partner avverte dolenzia in fase di penetrazione o durante le spinte coitali?Durante l'eiaculazione ha prurito e/o bruciore?La ripetizione del coito e' un'opzione non codificata,non la regola.Da quanto tempo non esegue un tampone uretrale e balanico?Consulti uno specialista reale.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

a 40 anni potrebbe non esser semplice avere due erezioni in breve spazio di tempo.
Si faccia vedere da uno specialista per verificare la situazione del suo prepuzio e del glande al fine di escludere un restringimento fimotico una infezione da curare in maniera corretta
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
grazie cmq quando parlo di seconda erezione intendo a distanza di tempo anche 8 o 10 ore avverto bruciore sia quando ho l' eiaculazione o mentre urino e i rapporti successivi perdono l' erezione ho sono troppo brevi cmq vi ringrazio per la sollecitudine