Utente 277XXX
Buongiorno, premetto che ho un fattore V di Leiden c. 1691G>A/neg. eterozigote ed MTHFR 677C>T omozigote.

In data 30 marzo c.a. sono caduto scendendo le scale ed ho avuto una torsione del ginocchio dx. Al Pronto Soccorso mi hanno fatto le lastre senza riscontrare nulla ed il giorno dopo, vedendo il ginocchio gonfio, me lo hanno siringato ed hanno visto liquido e sangue; quindi mi hanno consigliato una risonanza magnetica.

Così ho fatto il 4 aprile c.a. ed in sintesi ho la lesione pressoché completa del LCA, lesione I grado collaterale esterno ed alterazione del segnale dell''emipiatto tibiale esterno in rapporto ad edema contusivo. In seguito avertendo un indolenzimento del polpaccio ed una febbre serale a 37, in data 12 aprile c.a. ho effettuato un ECD arti inferiori: TVP delle vv gemellari e della poplitea di destra. Quindi sono andato subito al P.S. e mi hanno trovato anche dei piccoli difetti di riempimento a carico dei rami arteriosi segmentari per il lobo superiore ed inferiore dx e lieve versamento pleurico omolaterale. Ora mi hanno dimesso dall''Ospedale e la cura è lo XARELTO per 20 gg 15g la mattina e 15g la sera e poi per 6 mesi 20g al giorno.

Facendo un altro ECD venoso ed arterioso, a distanza di 10 gg, perché l'ortopedico vuol sapere se il trombo è immobile o mobile e quindi: ECD venoso "regolare pervietà del sistema venoso profondo e superficiale. In particolare risultano ricanalizzate la vena poplitea e le vene gemellari di dx. Non si rilevano reflussi spontanei o indotti dalla manovra Valsava a livello dei vasi del sistema venoso profondo esplorati. Ostio safenofemorale e safenopopliteo bilateralmente continente. ECD arterioso: Bilateralmente le arterie femorali comune, superficiale e profonda, poplitea, tibiale anteriore e posteriore presentano calibro nei limiti, regolare spessore parietale e normale flussimetria.
Io gradirei sapere:
-come mi devo comportare?
- la cura di XARELTO va proseguita?
- dato il fattore V di Leiden, devo farmi seguire da qualche centro ospedaliero specializzato?

Grazie e cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

per quello che concerne il trombo risulta non esserci più, tuttavia dovrebbe eseguire una visita ematologica per capire se deve continuare il trattamento con anticoagulante orale per sempre oppure no.
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.