Utente 190XXX
Buon giorno ,
All'età di 38 anni , circa 1 anno fa, improvvisamente , ho iniziato ad avere una notevole perdita nell' area parieto temporale ( senza stempiatura ) . Una chiazza di 10 cm di raggio che a distanza di 1 anno è diventata ormai 15 cm. Cmq dopo circa 1 mese dalla perdita è iniziato un forte prurito + arrossamento nella zona .
Dopo 3 mesi decido di andare nello studio a Milano ritenuto da molti il migliore ( 250 euro a botta .. ) . Dopo una video dermoscopia il dermatologo mi dice che non ho forfora e più che una perdita era un importante miniaturizzazione del capello(anche se di capelli ne ho visto cadere tantissimi) .Diagnosi : Alopecia androgenetica. Per il forte prurito shampoo senza schifezze che non fa schiuma . Minoxidil + ormone (di cui non ricordo il nome) , fatto fare da famacista . Integratore Sametrix.
Passano 3 mesi di cure ma la situazione peggiora invece di migliorare, il prurito e arrossamento continua. Mi rendo conto che il dermatologo non mi ha fatto fare nemmeno un prelievo del sangue!
Gli scrivo una mail e mi risponde che “ visibilmente non avevo bisogno di un esame del sangue” , Visibilmente??!! Wtf??
Di testa mia vado dal mio medico di famiglia e mi faccio prescrivere degli esami del sangue . Una cosa importante che doveva prescrivermi era il DHT che non mi prescrive . Cmq il THS è a posto, le uniche 2 cose basse : RAME a 53 e ACIDO FOLICO 3.41.

Decido di fare le cose seriamente! Per 3 mesi predo Integratori di rame e acido folico+ integratore vitaminico.
Per il prurito: ALOE VERA PURA AL 99,99% che spalmo in testa quasi tutte le sere. Lavaggio capelli tutti i giorni+ eliminazione totale dello shampoo , solo bicarbonato con risciacquo usando aceto di mele diluito con acqua . Nell'arco di questi mesi (disperato) provo anche 3 boccette di LOCOIDON SOLUZIONE CUTANEA 0,01% -FLACONE DA 30 ML e uno shampoo per dermatite seborroica ( anche se non ho la forfora)
Per la perdita : continuo per 6 mesi Minoxidil 5% , questa volta americano “ Foligain n.5” a basso contenuto di alcool, comprato su un sito.
Totale della storia : è passato un anno, la situazione è peggiorata, ho fatto fuori 10 boccette di minoxidil 5% da 60 ml. Di cui 3 della Farmacia e 7 di Foligain n.5 . Il prurito e l'arosamento della cute continua ormai da 1 anno. Forse starete pensando che a casa mia c'è qualcosa di cui sono allergico , la risposta è No ho già controllato. Io sono convinto che la caduta e il prurito siano associati . C'è proabailmente qualcosa nel sangue che non va. Ma oggi i dermatologi non fanno ricerca , ti prescrivono il minoxidil e in 3 minuti ti mandano via, come se tutti i casi fossero uguali. Chi perde i capelli inizia a 18 anni e non ha 38 nell'arco di pochi mesi! Chiedo a voi quali esami del sangue posso fare . La finasteride potrebbe essere una soluzione? Mi prude la testa da 1 anno e sono disperato. Fra l'altro ho sempre la pelle del viso secca.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
non è vero che i dermatologi non facciano ricerca
Legga le news postate sull'argomento nella apposita sezione del sito e vedrà.
Anzi la fase di diagnostica è la più importante , e si basa sulla anamnesi per prima, poi sull'esame obiettivo generale e dermatologico , sui test clinici , sui laboratoristici e sugli ematochimici.
Aggiungo che se questa prima parte non viene adeguatamente esplorata , e quindi non si affina la diagnosi, tutta la parte successiva della terapia è gravata da un "peccato originale" , per così dire.
Quindi fermi l'auto prescrizione e ricominci da capo , seguendo queste normali regole.
Non le dirò di tornare dal collega milanese , per il fatto principale che il rapporto fiduciario è certamente venuto meno, ma trovi un altro specialista con cui ricominciare l'iter.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dottore, grazie per la veloce risposta. Lei ha voluto sottolineare che che i medici fanno ricerca e che dovrei tornare da un altro dermatologo , certo era già mia intenzione tornarci , ho appuntamento fra 2 mesi in Ospedale questa volta.
Però come consiglio mi sarei aspettato qualcosa di più, magari un esame per scoprire da dove viene questo prurito.Anche se si sbilancia un po a qualche ipotesi per me va bene lo stesso. Non ho potuto scrivere tutto perchè non bastavano i 3000 caratteri a disposizione. Io sono asmatico , asma da allergia e da sforzo. Allergico a : Dpteronyssinuss+, Dfarinae+, Olivo+, Cane+++, Gatto++++, Graminacee++++, Alternaria++++, Hormodendrum+

Ex fumatore per 20 anni 1 pacchetto e mezzo di sigarette al giorno. Smesso 1 anno e 4 mesi fa , grazie a sigaretta elettronica contenente nicotina + glicole propilenico+glicerolo. Oggi la fumo senza nicotina.

Da qualche anno pelle sempre secca sul viso.

Da 1 anno mangio in maniera sanissima , molta frutta e verduta eliminazione quasi totale della carne ( che mangio 1 volta al mese) . Astemio, no droghe di nessun genere.

Mio padre e mio nonno non hanno mai avuto perdite di capelli.

Potrebbe essere lo stress a provocarmi la perdita e il glicole propilenico a provocarmi il prurito?


Grazie.
[#3] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Imposto la domanda in un altro modo. Lei ad occhi chiusi quali esami del sangue mi farebbe fare?

grazie.
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gli esami possibili sono troppi.Almeno un centinaio, con un costo esorbitante e fortemente inutili se non vengono ristretti da una griglia. Versante immunologico,allergologico,ormonale , elettrolitico, oligoelementi , ematologico puro...si rischia di disperdersi se non si ha una guida,una <mappa>....E poi andrebbero contestualizzati..Partire tra le prime cose da un buon esame obiettivo,spec. del cuoio capelluto , magari alla ricerca di una dermatitepuò andare bene. Allergia a glicole ;difficile dirlo senza visita, ma e' discretamente frequente,e sarebbe facilmente rimediabile. Il DHT non e'un esame facile da fare per i laboratori e non dirimente. Forse potrebbe fare un test genetico per aga , al massimo, ma di regola non e'necessario per chi e'esperto.
Una buona videodermatoscopia e'fondamentale, a cui può seguire il tricogramma.Poi esami mirati sulle risultanze.
Per capirci....sarebbe come chiedere telematicamente al meccanico come risolvere un rumore della automobile. (E'il differenziale , i giunti , la marmitta, il motore.....?.??) senza fargliela vedere.
Il rischio di dire sciocchezze e' così alto da essere probabile.
Meglio procedere scientificamente,a mio parere.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore , sono stato visitato già da 2 dermatologi che praticamente hanno dato la stessa diagnosi,il prossimo sarebbe il terzo . Per il prurito si sono limitati a darmi il solito shampoo che non fa nulla. Nessuno ha mai parlato di : Versante immunologico,allergologico,ormonale , elettrolitico, oligoelementi , ematologico...se la sbrigano tutti con lo shampoo , minoxidil e propecia. Ormai è un format , la cura è sempre la stessa. Io capisco che i capelli nella vita cadono, ma non a 38 anni nel giro di pochi mesi , è assurdo.
Cmq l'unica cosa che le posso dire è che non ho funghi ne pidocchi. Secondo me è qualcosa che riguarda il sangue. Credo che se fossi allergico al Glicole mi sarebbe già venuta una crisi d'asma e sarei morto, con tutto quello che ne ho aspirato in 1 anno e 4 mesi. Per quanto riguarda il dht lo farei al San Giuseppe che secondo me è l'ospedale migliore che c'è a milano, almeno strutturalmente.
Per quanto riguarda il rumorino nell' automobile , mio padre aveva una golf GTI nei primi anni 80. Dopo 6 mesi ha iniziato a fare uno strano rumorino, che sembrava sentisse solo lui. Essendo mio padre molto pignolo , la portò 3 volte alla Volkswagen per scoprire da dove arrivava questo rumorino. Tutte e tre le volte questi super meccanici in camice bianco rassicurarono mio padre che l'auto non aveva nulla! Mi ricordo ancora i viaggi in autostrada tra la musica di Gianna Nannini, Francesco Guccini e le bestemmie di mio padre che sentiva il rumorino. Un'estate, 2 anni dopo, eravamo in vacanza a Cesenatico mio padre portò l'auto da un meccanico per cambiare le spazzole e gli accennò, tanto per parlare, anche il fatto del rumorino. Era mattina , tornammo a riprendere l'auto nel pomeriggio e il meccanico diede a mio padre in mano un gettone del telefono e gli disse ecco il rumorino. In poche parole io , che ero ancora un bambino, avevo infilato un gettone , chissà perchè e chissà quando nel bocchettone da dove esce l'aria, questo gettone provocava il rumorino. I super meccanici della Volkswagen pagati salatamente non ci erano arrivati , mentre il meccanico trasandato di provincia si. Volle solo il lavoro della spazzole, mentre per il rumorino non gli fece pagare niente. Dopo 30 anni sono ancora amici. Questo succede anche ai pazienti, ci vuole fortuna a trovare quello bravo...
[#6] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Ne approfitto ancora per farle qualche domanda. Secondo il suo parere il Finasteride generico funziona come l'originale? Sa dirmi come si chiama? Lo compro in farmacia?
Potrebbe essere il glicole la causa della pelle secca ? magari non sono allergico ma potrebbe essere che il glicole mi disidrati la pelle. Questo spiegherebbe il prurito e l'arrossamento ....ma non la caduta.. BHò...
[#7] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In effetti in medicina , come in altri campi ....ci vuole un mix tra bravura,intuito e...un pizzico di fortuna!
Ma la strada come vede non puo' essere che quella del...meccanico!(infatti da solo non avrebbe risolto).
Il propecia esiste tal quale come generico ma abbisogna di ricetta.
E ha un senso se integrato nelle cure per la alopecia androgenetica.
Cordialità