Utente 345XXX
Gentilissimi dottori,
Ho ritirato oggi le analisi del sangue e, come due anni fa, i valori dei trigliceridi risultano un po' alti (175 mg/dl). Premetto che, dal 2008, assumo la pillola anticoncezionale (Fedra) ininterrottamente (quindi senza la sospensione), in accordo con il mio ginecologo, per problemi di endometriosi. La mia dieta è sana (da circa un anno e mezzo consumo molta frutta e verdura, carni prevalentemente bianche), unici nei: sono una fumatrice e faccio scarsa attività fisica.
Dagli ultimi esami del sangue, risulta anche un poco alto il valore MCH (33 pg).
Il colesterolo "buono" HDL è 58, quello totale 190, quindi credo nella norma.
Vorrei capire se questi valori aumentati di trigligeridi e MCH sono legati all'assunzione della pillola, se è il caso eventualmente di cambiarla prendendone una a più basso dosaggio e se sono a rischio cardiovascolare, avendo anche un papà infartuato.

Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Cio che preoccupa in lei non è tanto il modesto del valore dei trigliceridi, correggibile facilmente riducendo i carboidrati ed aumentando l attivita fisica ( camminare), quanto l associazione pillo e fumo.
A parte l ovvio rischio di cancro, cosa non da poco, tale associazione favorisce ictus cerebrali ed infarti.
Smetta di fumare oggi stesso.
La saluto
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la Sua risposta.
Cordialità