Utente 345XXX
salve...mi chiamo Priscilla, ho 25 anni...e volevo porre una domanda riguardo un incidente avvenuto una quindicina di giorni fà...a seguito di una caduta ho urtato contro il muro il mignolo della mano sinistra, buttandoci sopra tutto il peso del corpo!! In parole molto semplici ho sentito "Crack" ...e quando l ho guardato ho notato che l'ultima falange buttava un pò verso le altre dita, sembrava come se un ossetto fosse uscito fuori...non avvertendo dolore ho lasciato perdere, fino a quando passata una settimana e notando di aver perso la mobilita di quest'ultima falange mi sono recata al pronto soccorso...risultato dell rx IRREGOLARITA CORTICALE BASE FALANGE UNGUEALE 5 DITO MANO SX ...mi hanno applicato una stecca di Zimmer da tenere per 15 giorni!!
Premetto che soffro dalla nascita di Camptodattilia, a tutti e due i mignoli , piu l indice della mano sinistra...i miei mignoli sono quindi bloccati nell estensione, non riesco a tirarli completamente su ,però la flessione è sempre stata ottima...ora ho rimosso la stecca questa settimana e anche se l rx dice che è tornato tutto a posto , a me esteticamente il mignolo sembra non essere cambiato di una virgola, noto ancora quel rigonfiamento sul lato esterno che mi fa pensare a un osso uscito e la curvatura verso l interno...soprattutto cosa che maggiormente mi preoccupa ho perso la mobilita che avevo in flessione, mentre l altro si piega completamente, questo qui ha come l ultima falange paralizzata, nonostante mi sforzi non si piega di un millimetro!! L ortopedico dell ospedale non ha dato molta importanza alla piegatura...tantomeno alla mobilita mancante...alla visita precedente mi aveva detto che mi avrebbe segnato un programma di riabilitazione e fisioterapia, ma questa volta ha sminuito la cosa a tal punto da dirmi che in fondo la stecca non era neanche cosi tanto necessaria...ha detto di averla posta per il dolore...ma io avevo ripetuto mille volte di non sentire dolore e che il mio prolbema principale era la mobilita!! Non ci capisco piu niente...
Al pronto soccorso mi hanno convinta di avere una frattura da steccare assolutamente, sgridandomi anche per aver aspettato circa una settimana a presentarmi...alla visita col chirurgo della mano mi ha detto di essermi fatta una cosa talmente lieve da non compromettere nulla, da non richiedere nemmeno la stecca!!
Vorrei ricevere un parere...se mi sto agitando per nulla e il mio dito tornera lo stesso di sempre col tempo...o se sto sbagliando qualcosa...
ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi
Priscilla

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

difficile darle un parere attendibile, visto che ci manca la possibilità di vedere il dito e l'esame radiografico (al di là delle notizie che ci fornisce).

Dato che si tratta di dettagli, sia pur importanti, la mancanza di tali informazioni non ci consentono di esprimerci in modo preciso, come lei del resto si aspetterebbe.

Bisognerebbe capire se c'è stato o meno un distacco del tendine estensore o meno (l'irregolarità corticale che ci segnala potrebbe essere la spia di un lieve microdistacco osseo), anche se in tal caso ci sarebbe il deficit di estensione della falange ungueale, non di flessione.

Importanti sono le manovre di mobilità attiva della falange ungueale, mantenendo ben ferma la falange intermedia.

Buon pomeriggio.