Utente 322XXX
Buongiorno Dottore, vorrei chiedere un parere sui valori riscontrati nelle mie ultime analisi relativamente al valore del parametro PTT.
Ho effettuato questo controllo perchè richiesto dall'anestesista, insime ealla conta delle piastrine e alla PT.
I valori riscontrati sono i seguenti:

PIASTRINE --> 209.000 u/mm3

p-Tempo di Protrombina
Tempo 11,0 sec
Ratio 0,97
INR 0,97


p-Tempo di Tromboplastina parziale
Tempo 23,20 sec
Rapporto 0,77 (*)

Mi preoccupa il fatto che quest'ultimo valore è inferiore al limite minimo del range desiderabile (0,81 - 1,20).
Può questo valore essere incompatibile con la somministrazione in sicurezza della E' un pensiero che mi assilla perchè sono al secondo parto e sono certa che, lo scorso parto, non sarei riuscita a sopportare 28 ore di travaglio indotto ed espulsione senza il supporto della peridurale.

Resto in attesa di cortese riscontro e ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora i suoi esami sono ottimi e non vi sono controindicazioni per quanto riguarda l'assetto emo-coagulativo. Il problema ci sarebbe stato per un valore temporale (secondi) di PTT molto al di sopra del limite superiore.
Lei ha già eseguito una prima partoanalgesia in peridurale per cui penso proprio che anche questa volta andrà tutto bene. Essendo il secondo ritengo che il travaglio non sarà comunque lungo come il primo.... Ci saprà dire.
Cordialità e auguri.