Utente 345XXX
Salve,sono Francesca e ho 25 anni. Nel 2009 ho scoperto con un ecocardiogramma di avere la valvola aortica bicuspide,ieri ne ho rifatta un altra e le cose paiono peggiorate. Le scrivo il testo del referto,mi può dire cosa significa?
-Valvola aortica bicuspide con fenotipo AP e fusione CD e CS,iniziale degenerazione sclero-calcifica con buona apertura sistolica e gradienti compatibili con iniziale stenosi (v.max 216 cm/sec,grad max/med 16/11 mmHg,possibile sovrastime per elevato flusso) non insufficienza. Non ulteriori volvulopatie.
-atrio sinistro lievemente dilatato (vol.29 ml/mq) con aneurisma del SIA poco mobile e sx concavo.
-Vdx non dilatato e normocinetico
-PAP non valutabile per continenza della tricuspide.
-Aorta esplorabile ai limiti superiori ( radice 29mm ascendente 30mm arco 19mm toracica ascendente 15 mm) non gradiante istimo aortico,
VCI non dilatata con normali escursioni respiratorie,non versamento pericardico.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei , da quanto riporta , è nata con una aorta bicuspide anziche tricuspide.
Potra fara una vita normale, avendo cura di assumere antibiotici in caso di interventi dentari, endoscopie o ginecologici.
La presenza di un aneurisma del setto interatriale consiglia l assunzione di piccole dosi quotidiane di aspirina
Ne parli con il suo medico
Arrivederci