Utente 173XXX
Salve a tutti. il 18/04/14 ho cominciato ad accusare febbre e diarrea dovuti ad un virus molto diffuso in questo periodo. La sera del 20/04 ho cominciato ad accusare forti dolori al petto che si estendevano ad entrambe le braccia. Esasperato dal dolore mi sono recato al pronto soccorso dove mi hanno rilevato un problema cardiaco e mi hanno ricoverato e diagnosticato una miopericardite. Ho avuto un altro solo esordio di dolore al petto e alle braccia la mattina seguente particolarmente forte (sono servite due dosi di morfina). Sono rimasto in ospedale fino a due giorni fa (30/04) dove mi hanno curato con Flectadol 3 volte al giorno + gastroprotettore i cui effetti, dati gli indici di flogosi, sembrano avere avuto successo. Ora mi trovo a casa in terapia con aspirina 500 mg 2 volte al giorno + gastroprotettore. Sto attendendo una risonanza magnetica il 14/05. Ora, la miopericardite, per quel che so, può essere recidivante. Da oggi sto avvertendo alcuni sintomi del raffreddore ed, inoltre, un leggerissimo dolore alla schiena che si dilunga al braccio ed al collo. Premesso che questi ultimi sono sicuramente sintomi della miopericardite, vorrei poter capire se sono soltanto delle ripercussioni di quella già avuta oppure, dato il raffreddore, i primi esordi di una recidiva. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' sicuramente una sintomatologia legata alla recente infezione e non una nuova infezione....Comuqnue lei deve essere seguito da un cardiologo di fiducia che deve essere informato di ogni novità e che potrà rispondere meglio alle sue domande.
Cordialmente