Utente 294XXX
Buongiorno, da ormai tre anni sperimento un lieve dolore al fianco sinistro, nella zona lombare sinistra, all'altezza del rene. E' un dolore non esteso, ma pungente, sopportabile ma fastidioso, che peggiora la mattina e in seguito a sforzo fisico. Nei giorni in cui è maggiormente presente mi provoca anche un po' di nausea.
Un paio di anni fa ho fatto degli esami delle urine mirati e un'ecografia ai reni, ma non è risultato nulla.
Soffro di prostatite cronica abatterica e penso che le due cose possano essere collegate.
Le domande sono:
- da cosa potrebbe essere dato questo dolore?
- che tipo di controlli dovrei fare per verificare che il rene non abbia subito danni?

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Giovanotto,
se i disturbi si sono mantenuti tutto sommato stabili in un periodo così lungo, molto probabilmente la causa è banale, ancorchè fastidiosa. Se il dolore è accentuato dallo sforzo è assai più probabile che si trati di un probelma di tipo "ortopedico", legato alla colonna vertebrale e/o alla muscolatura lombare. D'ogni modo, si impone una corretta diagnosi differenziale, è probabile che già la semplice visita di un nostro Collega specialista in urologia possa suggerire parecchio. L'ecografia e l'esame delle urine sono comunque da ripetere a distanza di due anni.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
La sensazione che ho è che non si tratta di un dolore muscolare.

Grazie per la risposta.