Utente 202XXX
salve, ho 25 anni, e tempo fa mi è stato diagnosticata una leggera cifosi da un personal trainer in palestra. con gli esercizi era migliorata, solo che tra lavoro e scuola non sono riuscito a proseguire tutto il percorso di allenamento!

Se fosse una cifosi, può essere corretta all'età di 25 anni?

Si potrebbe applicare un busto correttivo?
Devo prenotare una visita da un fisiatra o un ortopedico?

C'è qualche sport che mi aiuterebbe?
(Attualmente Pratico KickBoxe)

Ho una radiografia alla colonna in toto che evidenzia il bacino spostato di 2 cm circa, posso allegarvi tramite email il referto.

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
12% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
facciamo un po' di chiarezza:
dire cifosi non vuol dire niente, perché al limite si può parlare di ipercifosi, se ci si riferisce al tratto dorsale, visto che lei non lo specifica.
Se si tratta di una vera ipercifosi (cioè un dorso curvo) deve essere trattata nell'accrescimento, perché dopo non può essere ridotta a meno di interventi chirurgici pericolosi che si riservano per i casi più gravi.
Se si tratta di un atteggiamento in ipercifosi dorsale da cedimento muscolare/ligamentoso ( dorso curvo astenico) può migliorare con esercizi specifici. A me piace l'RPG Souchard o Mézières, ma ci sono anche altri metodi.
Non accettiamo di visionare le radiografie, sarebbe pericoloso fare diagnosi senza una visita. Bisogna vedere i due centimetri di "spostamento" dove sono, se si tratta di una dismetria degli arti inferiori misurata alle teste femorali, o di una misura alle creste iliache.
Quindi,
si faccia visitare da un ortopedico o fisiatra, non importa, basta che sia ferrato in questo campo.
Saluti cordiali.