Utente 714XXX
Salve,
Sono una ragazza di 26 anni.
Le scrivo perché da più di 2 mesi ho dei strani disturbi che a mio parere non sono riconducibili ad una determinata causa o origine.
Le dico intanto che non avverto dei dolori veri e propri ma come ho detto sono strani disturbi(dico strani perché non li avevo mai provati fino ad ora) che non mi provocano nessun tipo di dolore,ma a lungo andare mi stanno dando veramente fastidio.
I sintomi che ho sono questi:

formicolii soprattutto alla parte destra del corpo e anche sparsi per il corpo,
sensazione di pizzicotti/scosse sparsi per il corpo,
sensazione di fasciature e rigidità ad entrambe le gambe,
sensazione( che avverto a piede nudo )di avere un calzino al piede destro,
sensazione di avere la pelle più spessa del solito alle gambe,
fascicolazioni sparse per il corpo (comunque molto rare),
stanchezza alle gambe,come la sensazione di avere dell’acido lattico(ma comunque cammino normalmente),
sensazione di avere delle “ragnatele”in faccia.

Ecco queste sono le cose che provo,mai provate in vita mia infatti mi sto preoccupando.
Premetto che tutti questi disturbi non li avverto mai tutti insieme ma si alternano, oppure qualche volta ne avverto due contemporaneamente.Mi da un po’ di sollievo lo stare in movimento perché li avverto in minima parte mentre quando sto ferma è una tortura!Le dico anche,se può esserLe di aiuto per un’eventuale parere,che tutti questi disturbi sono assenti la notte quando dormo.
Cosa può essere secondo lei?Io mi sto a poco a poco rassegnando al peggio anche se ancora non ne ho parlato con nessuno.In tal caso,secondo lei,facendo dei semplici esami di sangue di routine posso attraverso i valori eventualmente “sballati”capire già se c è qualcosa che non va?oppure devo rivolgermi direttamente ad un Suo collega magari neurologo?
Un’altra domanda(mi scuso per farLe perdere del tempo),è possibile convivere con dei disturbi del genere senza che la situazione peggiori?Le ripeto che ormai i disturbi durano da più di 2 mesi però né peggiorano e né migliorano.
Grazie in anticipo per un Suo futuro consulto.
Saluti. F.



[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
ho letto anche i suoi post precedenti e mi preme fare alcune considerazioni.
-c'è una componente ansiosa nelle sue richieste
-la sintomatologia che riferisce non evoca ipotesi che possano far pensare a nessuna grave malattia organica.

Purtroppo Lei fa un cattivo uso di Internet che in Medicina online è utile solo come seconda opinione nel senso che purtroppo nel Suo caso manca un inquadramento di base , che potrebbe essere fatto dal suo medico di base con un esame clinico ed una raccolta di tutti i dati anamnestici utili.

Purtroppo questo è il limite principale del web.

Cordiali saluti