Utente 345XXX
Salve dottore. Ho un problema che mi turba gia da un po di tempo, ma un po per vergogna un po per mancanza di tempo ho sempre tentennato. Durante il rapporto non riesco a eiaculare..ho provato ad avere anche rapporti al quanto lunghi ma niente, il problema persiste! Premetto che sono un ragazzo particolarmente ansioso ed emotivo, ma vorrei sapere se potrebbe esserci dell' altro. Aspetto un suo consiglio e nel frattempo la ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la sua situazione è meritevole di essere inquadrata dettagliatamente innanzitutto a livello andrologico. E' importante capire se per conto suo, con la masturbazione, ha una eiaculazione normale, e se il suo desiderio sessuale è normale. Se questo fosse il caso, verrebbe da ipotizzare una componente emotiva, suggerita anche dalla sua ansia di base che ci descrive. Non prescinderei comunque da una valutazione andrologica diretta. Alla luce del suo risultato si potrà impostare un trattamento adeguato per la risoluzione del problema.
Ci tenga informati.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-ovvero-eiaculazione-retrograda.html .

Un cordiale saluto.