Utente 345XXX
Qualche giorno fa mi sono accorto di avere come un brufolo sottopelle sul pene, all'altezza del glande sulla sinistra, ho aspettato fino a poter vedere due punti bianchi su di esso, come se fossero due brufoli molto molto vicini, e li ho schiacciati (mea culpa: qualora fossero brufoli, li ho schiacciati prima che fossero maturi perché erano dolorosi al contatto) avendo cura di sciacquare successivamente la ferita. Il giorno dopo, però, mi sono ritrovato con un gonfiore diffuso (non su tutta l'asta del pene, ma solo all'altezza del glande sulla destra e poco sotto sulla sinistra): questo gonfiore non coinvolge il glande in sé ma solo la pelle, tuttavia è considerevole e dà fastidio se premuto (sembra quasi che vi siano dei corpi estranei morbidi sotto la pelle). Non sono sicuro che il gonfiore sia strettamente collegato ai brufoli ma sembra proprio avere origine da essi e i due episodi sono avvenuti l'uno subito dopo l'altro. Cosa può essere? Devo preoccuparmi?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
è possibile che lei abbia innescato una follicolite a seguito dello "schiacciamento". Si faccia valutare anche dal suo medico di famiglia, che potrebbe suggerirle una pomata con antibiotico.