Utente 746XXX
Gentili Dottori, da circa 2 settimane avvertivo un dolore (nessun prurito però!) al mellino e attribuivo lo stesso ad un eventuale urto. Tuttavia, dopo alcuni giorni ho notato che il dolore era localizzato nello spazio interdigitale e, pertanto, ho effettuato una visita dermatologica. Il medico mi ha consigliato di usare una crema a base di clotrimazolo, dicerndomi di richiamarlo se nell'arco di 10 giorni non vi fossero risultati in modo tale da prescrivermi una terapia per via orale. Solitamente, basta una terapia topica e, soprattutto, come mai non mi ha prescritto direttamente farmaci per via orale? Ad oggi, si vede della sostanza bianca e la pelle appare "spaccata" ma soprattutto avverto un costante dolorino, sopportabile, ma fastidioso. Posso andare comunque a mare?
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il problema al quarto spazio interdigitale del piede può essere trattato anche con prodotti per uso topico se d'intertrigne si tratta.Utile comunque rivalutazione del Dermatologo che la sta seguendo per constatarne la guarigione e poter avere parere positivo al contatto con sabbia ed acqua del mare.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 746XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta. Ho iniziato a trattare il piede con clotrimazolo circa 3 giorni fa ed utilizzo un prodotto in polvere nelle scarpe anche se in questi giorni cerco di utilizzare gli infradito. Sul bugiardino ho letto che il trattamento topico dovrebbe durare 3-4 settimane...speriamo bene. In ogni caso, lo specialista mi ha detto che l'acqua di mare non crea problemi, anzi...