Utente 345XXX
Buongiorno , sono nuovo del forum , scrivo perché voglio capire cosa mi succede.
Sono un ragazzo di 20 anni circa e da qualche tempo ho iniziato ad avere i primi rapporti , sin da subito ho notato che raggiungere l'orgasmo e quindi eiaculare mi è impossibile e non ne capisco il motivo.

Ho l'erezione , ma non riesco ad arrivare all'orgasmo , anche se il rapporto viene prolungato , comunque non riesco.

Ho letto un po' su internet di eiaculazione retrograda e cose simili , ma a quanto ho capito non ci dovrebbe essere eiaculazione in nessun caso , invece per me , attraverso l'auto-masturbazione , l'orgasmo e quindi all'eiaculazione , arrivano


Non riesco a capire se il problema sia fisico o psicologico e non saprei come risolverlo.
So che dovrei andare da un medico per farmi visitare di persona , ma questo significa parlarne con i miei genitori , ma mi vergogno.

Inoltre , come detto nel titolo , è da tempo che ho delle urine strane , cioè ho notato che nelle mie urine si forma molta schiuma , non è una cosa che capita sempre , ma capita spesso.

Non so da cosa dipenda , ma non credo dall'alimentazione , perché pur mangiando e bevendo le stesse cose , questa schiuma si presenta alcune volte e altre no.


Spero di essere stato il più chiaro possibile e spero potrete aiutarmi.

grazie anticipatamente per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una eiaculazione ritardata può essere presente anche solo durante il rapporto sessuale ed, in questi casi, sospettiamo un problema psicologico ma è bene non fare facili diagnosi via internet ed indicarle di consultare in diretta un bravo andrologo.

Nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html .

Un cordiale saluto.