Utente 345XXX
Buonasera,
a seguito di eiaculazione (extra-vaginale) quanto tempo occorre aspettare e quali accorgimenti occorre adottare prima di poter effettuare un nuovo rapporto non protetto e non fecondo?
Pongo questa domanda perché ho il dubbio che dopo l'eiaculazione possa rimanere del liquido seminale nel pene e che questo possa essere ancora "attivo" in caso di successivo rapporto.

Spero di aver espresso abbastanza chiaramente il mio dubbio e confido in una vostra risposta.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1498-liquido-preseminale.html
Caro signore,
si lavi bene il pene con acqua e urini, il link per lei.
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tantissimo per la celere ed esaustiva risposta ed il link a completamento.

Cordiali saluti.
AF