Utente 346XXX
Buonasera, sono un paio di mesi che ho problemi di erezione con la mia ragazza; mi spiego meglio: ci sono stati giorni in cui era proprio assente ed altri in cui era debole tanto da non permettermi la penetrazione. Premetto che nel 2010 sono stato sottoposto a 8 cicli di chemioterapia in protocollo ABVD per curare un Linfoma di Hodgkin e radioterapia. Vorrei sapere se può influire su questa mia problematica anche se il mio oncologo mi ha assicurato che sulla potenza non ci sono conseguenze.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le informazioni, datele dal suo oncologo, sono corrette e condivisibili.

Un disturbo erettivo comunque deve essere ora attentamente valutato da un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Va bene, grazie per la disponibilità.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque, fatta la valutazione andrologia, se lo desidera, ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera,
dopo un'attenta valutazione il mio andrologo in comunione con l'oncologo ha deciso di prescrivermi il Levitra da 10 mg. "Funzionalmente" non sono stati evidenziati problemi, diciamo che è anche un problema psicomatico; adesso non mi resta che provare questo farmaco anche se qualche timore mi viene nonostante la prescrizione medica.

Speriamo bene.

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se l'indicazione, come sembra, è corretta non si faccia prendere da inutili ansie e paure; provi il farmaco indicatole e poi eventualmente ci riaggiorni.

Cordiali saluti.