Utente 332XXX
Salve, volevo sapere se l'erezioni mattutine, presenti (non tutte le mattine) ma non molto intense, al mio risveglio (75/80%) possono essere sintomo di qualcosa.
Per altre cose l'erezione raggiunge sempre i suoi massimali.
Assumo Finasteride da Settembre, non credo possa influire, ma lo scrivo.
Ricordo VAGAMENTE (forse non ci facevo caso) che quando ero più piccolo le erezioni mattutine persistevano di più.

Premetto che le ore di sonno sono 4/5 ore, quasi tutte le notti, solo alcuni giorni a settimana dormo di più.
E' significativa la cosa?

p.s. so che mi consiglierete di farmi visitare da un andrologo, giustamente, vorrei sapere se la cosa è da prendere sul serio o no.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le erezioni mattutine assumono significato diagnostico quando quelle in occasione di un'attività sessuale sono deficitarie o assenti. Nel suo caso sono presenti, anche se, a suo dire, meno intense che in passato.

Non ci dice perchè assume Finasteride. Anche se non ufficialmente dichiarati, sono stati riportati in letteratura eventi avversi del tipo riduzione della libibo e deficit erettili in pazienti trattati con Finasteride anche dopo la sospensione dell'assunzione del farmaco.

Ritengo sia utile una messa a punto andrologica per valutare se il fenomeno da lei riferito (riduzione della intensità delle erezioni spontanee del mattino) è un segnale di qualche iniziale alterazione della potenza.

A presto.
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
La assumo per Alopecia Androgenetica, 1mg al giorno, i casi di effetti collaterali VERI sono rari.
Sono 9 mesi e nessun problema evidente, la libido è alta e le erezioni regolari, lo sperma è un po più acquoso, ma dicono che non è dannoso per la fertilità, succede a parecchi.
Qualche mese fa eseguì gli esami ormonali, tutto ok, li ripeterò ogni tanto per monitorare la situazione.

Dottore premetto che ho ricordi vaghi del mio passato riguardo le erezioni mattutine (non so se erano complete o meno), comunque ero in piena tempesta ormonale, pensieri assenti, stress a 0, questo potrebbe influire credo.
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Lo stress può sempre interferire negativamente, ma non credo che alla sua età si possa parlare di stress. In ogni caso vedo che è ben informato e attento al suo benessere.

Perfetto. Allora stia tranquillo e non si crei problemi che non esistono ( anche per i capelli).

A presto.
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio.
Una domanda, se il quadro ormonale riguardante la libido (Lh, estraidolo, t totale, prolattina) è nei range di norma, è tutto in sostanziale tranquillità? Nessun effetto collaterale del farmaco giusto?

Credo che in 9 mesi, gli effetti collaterali si dovrebbero essere gia manifestati no?
[#5] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Certamente. Ma non si stressi troppo altrimenti..... le cadono i capelli

Scherzavo.Stia tranquillo e si goda la sua età.

A presto
[#6] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2013
Ahaha grazie della disponibilità.
A presto