Utente 291XXX
Salve,
qualche giorno fa mi sono rivolto ad un chirurgo maxillo-facciale per l'avulsione del dente del giudizio inferiore destro. Il dente era completamente fuoriuscito e presentava una carie piuttosto profonda. Dalle radiografie effettuate (panoramica, dentascan) l'estrazione appariva delicata in quanto il dente era a pochissima distanza dal nervo facciale. Ad ogni modo, l'estrazione è stata compiuta con successo ed in pochi minuti, anche se è stata fastidiosa e direi anche un po' dolorosa. Il chirurgo - e qui vengo alla mia domanda - ha preferito non applicare punti di sutura, inserendo nel "cratere" una garza che però non mi ha detto di togliere, anzi, ha affermato che questa deve rimanere lì e che la gengiva ricrescerà su di essa. Onestamente è la prima volta che sento una cosa del genere e mi chiedevo se si tratta di una procedura consigliata e preferibile.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, se" il dente era completamente fuoriuscito" é evidente che , dopo la sua avulsione, la gengiva presentava un alveolo aperto, e ben difficilmente si sarebbe potuto accostare i due margini, essendo in quel punto la gengiva ben adesa all'osso sottostante. Se il Collega avesse giudicato necessaria la totale chiusura della sede di estrazione, avrebbe dovuto scollare abbondantemente la gengiva in modo da poterla mobilizzare, ma evidentemente lo ha giudicato inutile e potenzialmente a rischio di un decorso più lungo e doloroso. Probabilmente non ha inserito una garza , ma del materiale che favorisce la cicatrizzazione e si riassorbe da solo, senza necessità di rimozione.
Se invece il dente fosse stato incluso, si sarebbe dovuto aprire un lembo di accesso, e, dopo l'estrazione, lo si sarebbe potuto suturare con il completo ripristino della continuità gengivale, come forse lei si aspettava anche nel suo caso.
Cordiali saluti.