Utente 169XXX
Salve, da 3 anni sono in cura con antipertensivi, sono passato da lobivon, a lobidiur, e attualmente micardis 80 mg (data dal centro ipertensivo) da circa un anno e mezzo, fino a un po di tempo fa (un mese), la mia pressione era abbastanza "stabile" a riposo, 140/90.
per un periodo non ho più misurato la pressione, a inizio settimana l'ho misurata cosi giusto per controllarla, ed era 160/100 (a riposo), sono passato dal medico,e mi voleva prescrivermi un altro farmaco, io non vorrei prendere troppi farmaci e quindi ho chiesto di aspettare, mi sono fatto dare però qualcosa da prendere al momento e mi è stato dato lasix compresse e in più ho preso in erboristeria delle pillole di aglio. oggi sono rimasto a casa tutto il giorno a studiare, ho evitato come al solito alimenti a base di sodio, e ho mangiato verdure. Stando tutto il giorno chiuso in camera ho pensato di misurare la pressione, convinto che fosse bassa, e invece era 160/100. Sono rimasto sorpreso dato che stando tutto il giorno in casa mi sembra strano avere una tale pressione, neanche a dire che sono in ansia, perchè l'esame ce l'ho a luglio, e io sto semplicemente studiando. Il medico mi ha detto prima di prendere lasix prendere Xanax per vedere appunto se è una condizione di ansia/stress, l'ho preso e ho aspettato mezzora, ma nessun cambiamento.
Ho preso due compresse di lasix e dopo un ora la pressione è 150/90.
Vorrei capire esattamente cosa succede, è possibile che il micardis non agisca più come prima? anche perchè in questi giorni ho molto caldo quindi automaticamente la pressione dovrebbe abbassarsi. Capirete che sono un po preoccupato, perchè comunque a 24 anni una pressione 160/100 a riposo, è un po troppo alta.
Vorrei un vostro consulto grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I suoi valori pressori sono davvero elevati.
Il Lasix è controindicato nell ipertensione, oltre che essere inutile.
Il Micardis è un sartano e pare non le controlli assolutamente i valori pressori.
Se il solo beta bloccante non c'è la facesse a tenerle a bada i valori, che devono essere al di sotto dei 125/75 mmHg, può essere opportuno aggiungere al Lobivon un calcio antagonista.
Si metta però in testa che l ipertensione va curata , specie alla sua eta e talora occorrono più farmaci assieme
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Salve Dottor Cecchini, speravo in una sua risposta, sono studente di infermieristica, e la conosco di fama.

Il lasix mi è stato prescritto dal mio medico di base che voleva aggiungere anche Norvasc alla sera, ma da quello che dice penso sia il caso che mi rivolga a un cardiologo, vedrò di andare al centro ipertensivo della zona.
Il lobivon lo prendevo prima, poi me lo hanno sostituito con il micardis 80 mg.

Oggi la pressione è 130/90, ho iniziato proprio oggi una dieta per ridurre al minimo la carne, e aumentando pesce e verdure, e in più sto facendo palestra nella speranza di vedere qualche risultato più in là.

Il motivo per cui ho un pò di dubbi nel prendere troppi farmaci è che vorrei evitare un intossicazione, insomma per curare un problema ne andrei a creare un altro.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Macché intossicazione. Prenda i farmaci dei quali ha bisogno per portare i valori pressori nei limiti di sicurezza.
E tra questi sicuramente non il Lasix.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Comprendo, seguirò i suoi consigli, grazie mille.