Utente 747XXX
Ho 35 anni e periodicamente ho tracce di sangue nello sperma. All'età di 19 anni ho subito un intervento di idrocele con fissaggio del testicolo sinistro; da allora ho un epididimite cronica con plesso pampiniforme. Circa 15 anni fa si è presentato per la prima volta il problema di emospermia curato con un ciclo di 3 mesi con "clacid ed aulin". Per qualche anno è andata bene. Da due anni il problema si presenta ogni 4/8 mesi, segue un ciclo di 10 giorni di "ciproxin". ho sempre fatto delle visite specialistiche con successivi esami di spermiogramma ed eco-color doppler dei testicoli e delle vie urinarie (DIAGNOSI: Assenza di lesioni a carattere espansivo bilateralmente, gli epididimi presentano volume aumentato ed ecostruttura disomogenea, più marcata asinistra (...) A carico del plesso pampiniforme sinistro si repertano numerose dilatazioni venose peritesticolari.), non ho mai fatto un'ecografia prostatica ma solo la palpazione. Riuscirò a risolvere il mio problema in modo definitivo? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente.mi sembra strano come non abbia mai eseguito una ecografia prostatica e delle vie seminali,considerando che lo sperma é prodotto dalla prostata e dalle vescicole seminali...e non dai testicoli.Contatti un andrologo esperto per seguire più compiutamente il Suo annoso problema.Ci informi,se ritiene.Cordialità.