Utente 346XXX
desidero conoscere le cause che hanno prodotto l'assenza di sperma dopo l'eiaculazione per masturbazione avvenuta la seconda volta in 10 giorni. Ho 74 anni e soffro di ipertrofia prostatica. Facio regolarmente secondo la prescrizione dell'urologo, le analisi del PSA LIBERO E TOTALE con risultati, negli anni, quasi costanti.Il medico ritiene di assumere solamente una pasticca al giorno di UNOPROST CHE è efficace per espellere l'urina.Assumo farmaci:cardioaspirina, betabloccante, triatec e torvast.Ringraziando auguro buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quanto ci descrive è un possibile effetto collaterale del la terazosina (Unoprost). Un altro farmaco della stessa categoria (alfuzosina) non produce se non in maniera molto più lieve questo effetto collaterale. Ne parli con il suo medico, ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-ovvero-eiaculazione-retrograda.html .

Un cordiale saluto.